Le Macchine Volanti Le Macchine Volanti

Le nuove Macchine Volanti

Stampa
- + Text size

Il magazine digitale di TIM diventa più ampio per raccontare il presente in cui viviamo

E’ passato poco più di un anno dal 29 luglio 2015, quando le Macchine Volanti hanno spiccato il loro primo volo. Da allora il sapere digitale si è evoluto e oggi il magazine online di TIM cambia di conseguenza.

Oggi abbiamo tutti la consapevolezza che la cultura digitale sia sempre più intrecciata e indistinguibile dalla cultura intesa in tutte le sue forme e articolazioni; sarebbe riduttivo immaginarla senza pensare che vada a interessare tutti gli aspetti della vita reale. Innovazione e tecnologia non sono mondi a sé stanti, ma rappresentano elementi strettamente correlati alla realtà in cui viviamo. I temi della cultura, dell’economia, dell’innovazione, del design, l’educazione dei nostri figli non potranno (già adesso non possono) prescindere dalle tecnologie che quotidianamente utilizziamo, ma non potranno nemmeno ignorare le complessità che un simile incontro ha creato e continuerà a creare in futuro.

Raccontare questa interconnessione tra vita quotidiana e tecnologia e raccontare quindi la contemporaneità: questo è l’obiettivo del nuovo Macchine Volanti.

Per questa ragione abbiamo deciso di intensificare i voli delle Macchine Volanti.

Lo abbiamo fatto creando un magazine più ampio, frequentemente aggiornato, che osservi l’ormai quotidiana moltiplicazione dei temi del mondo contemporaneo.

Lo abbiamo fatto con una redazione arricchita: abbiamo nuovi collaboratori specializzati sui diversi temi del magazine, pronti a segnalarci ogni novità che varrà la pena di essere raccontata. Alla guida del progetto restano Ivan Dompé come Direttore Responsabile e Massimo Mantellini come Direttore Editoriale.

Lo abbiamo fatto ampliando i formati: non solo editoriali strutturati e di largo respiro, affidati a commentatori autorevoli, tratto distintivo del primo anno delle Macchine Volanti, ma anche news e articoli più brevi ed elementi graficamente più complessi che vi sveleremo nei prossimi mesi.

La scommessa è quella di presidiare con curiosità, umiltà e passione quello che fino a qualche tempo fa sembrava un piccolo angolo, l’intersezione fra la nostra vita quotidiana e la tecnologia, e che invece piano piano si è trasformato nel mondo intero.

Vuoi seguirci in questa scommessa?