Innovazione

Costruire la scuola digitale

La scuola digitale è al centro dei programmi di crescita del Paese e dell’Europa e dei progetti sulle città intelligenti. Telecom Italia mette a disposizione delle scuole le proprie competenze e tecnologie per sviluppare soluzioni di didattica digitale.

Telecom Italia per la scuola digitale

Ridurre il digital divide scolastico e promuovere la digitalizzazione delle scuole e delle classi: questi gli obiettivi primari delle soluzioni offerte da Telecom Italia. La diffusione dell’ultra banda e del wi-fi negli edifici scolastici sono elementi essenziali per raggiungere gli obiettivi del Piano Nazionale Scuola Digitale.

Telecom Italia, con Olivetti, ha realizzato a fine 2013 Nuvola Italiana Scuola Digitale, per accompagnare la scuola verso la modernizzazione e l'innovazione della gestione scolastica. L'offerta propone alle scuole l'adozione di soluzioni modulari e scalabili per la condivisione e la socializzazione dei contenuti scolastici, amministrativi e didattici, tramite l'utilizzo di ambienti web-based, piattaforme cloud di registro elettronico, gestione delle comunicazioni scuola-famiglia e docenti-studenti, e-learning collaborativo. Il kit comprende Lavagne Interattive Multimediali (LIM) e PC per le lezioni in classe, notebook e tablet per gli studenti per la condivisione dei contenuti digitali.

Il progetto educ@TIon rinnova la scuola

Offrire una soluzione per condividere e interagire con diversi tipi di materiali su qualsiasi tipologia di strumenti, dalle lavagne multimediali ai tablet, è l'obiettivo del progetto educ@TIon. Il punto di forza di educ@TIon è di non essere legato a uno specifico strumento e di racchiudere applicazioni come la condivisione di libri digitali, ambienti collaborativi per la co-creazione di contenuti multimediali e dispense, strumenti per la condivisione delle lezioni su lavagne multimediali in aula e a distanza.

Il progetto eSchooling in Trentino

Dopo aver sperimentato con successo educ@TIon in diverse scuole del territorio, Telecom Italia all’inizio del 2013, insieme con altri partner del settore, ha dato il via ad un progetto di ricerca chiamato eSchooling con l’obiettivo di definire un modello innovativo di scuola digitale basato sulla didattica per competenze, che capitalizzi le dinamiche delle learning community e e promuova l’introduzione nella scuola di tecnologie e dispositivi mobili.

Tecnologie digitali per far crescere la scuola brasiliana

L’Instituto TIM di TIM Brasil sostiene diversi progetti con l’obiettivo di migliorare l’apprendimento e l’integrazione dei ragazzi brasiliani, soprattutto in aree disagiate.

Il progetto Aprender Conectado offre strumenti tecnologici a supporto degli insegnanti per la formazione dei ragazzi. In particolare l'Instituto TIM mette a disposizione data chip e connessione internet gratuita.

Con Math Circle l'Instituto TIM ha portato in Brasile un innovativo metodo di insegnamento della matematica sviluppato da Bob and Ellen Kaplan dell'Università di Harvard. Il progetto nel 2013 ha coinvolto 50 insegnanti in tutto il Paese con l’obiettivo di migliorare l’apprendimento dei ragazzi attraverso una didattica più coinvolgente.