Lo sviluppo delle persone

17/11/2016 - 13:00

- + Text size
Stampa

Inclusività, trasparenza, equità, differenziazione sono i principi alla base del nuovo modello di sviluppo che mette al centro il “valore delle persone” e quindi dell’azienda.

Quando si comincia un nuovo lavoro, avere una buona accoglienza durante il primo periodo è fondamentale. Per questo abbiamo creato dei programmi di onboarding finalizzati ad accelerare l’inserimento nella nuova struttura, favorendo il coinvolgimento e la motivazione. Attraverso questi programmi è possibile dar vita a percorsi di tipo collettivo per le giovani risorse neoassunte, mentre i manager e i senior professional vengono coinvolti in percorsi personalizzati sulla base del ruolo che ciascuna persona andrà a ricoprire in azienda.

I piani di onboarding prevedono percorsi professionali e formativi che aiutano i partecipanti a conoscere meglio l’azienda e i suoi principali processi e soprattutto a far evolvere più velocemente le proprie competenze.

Tutto questo con l’obiettivo di sviluppare sempre di più la capacità di lavorare insieme tra i colleghi che sono già in TIM e quelli che ci entreranno, favorendo il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Il nostro sistema di gestione della performance, rivolto a tutte le persone che lavorano in TIM, è focalizzato sul raggiungimento degli obiettivi e sui comportamenti messi in campo per raggiungerli.

Attraverso il sistema di performance, ci impegniamo a:

  • Rilevare e apprezzare il merito di ciascuno in modo equo, trasparente e inclusivo
  • Far acquisire a tutti maggior consapevolezza delle proprie aree di forza e di quelle di miglioramento
  • Sviluppare la performance di ciascuno e quindi dell’intera azienda

Grazie all’approccio multirater, tutti sono valutati e valutatori. Ogni persona dell’azienda ha infatti la possibilità di valutare, solo sui comportamenti, il proprio responsabile, e in alcuni casi, anche i propri colleghi.

I piani di sviluppo individuali sono un elemento cardine del nostro modello di sviluppo. Dopo la valutazione delle performance, ogni persona intraprende un piano di sviluppo individuale della durata di un anno che propone attività specifiche volte soprattutto al riconoscimento e  rafforzamento  delle proprie aree  di miglioramento: attività di formazione in e-learning, motivazionali, di diversificazione professionale e altre iniziative di sviluppo.

TIM è un’azienda ricca di mestieri e professionalità molto diverse tra di loro. Per sviluppare e potenziare al meglio questo importante patrimonio sono stati progettati i career path, cioè dei percorsi di sviluppo manageriali e professionali che garantiscono una progressiva acquisizione delle competenze attraverso esperienze di Job Rotation.

Il nostro obiettivo è quello di formare persone capaci di ricoprire posizioni per noi considerate critiche e di sviluppare e trattenere i migliori talenti in azienda.

Uno strumento molto utilizzato per questi fini è l’assessment del potenziale che rileva infatti le caratteristiche attitudinali e motivazionali della persona e individua le aree di forza e quelle di miglioramento, così da orientare lo sviluppo professionale in modo coerente rispetto al profilo.