Prova aperta dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma

27/11/2014 - 15:00

- + Text size
Stampa

Guarda le immagini della Prova aperta

Non capita tutti i giorni di assistere alla prova generale di un concerto di musica classica, specialmente per chi non è tra gli addetti ai lavori.
E a volte vivere l’emozione e l’atmosfera del backstage, ascoltare le battute dei protagonisti e vederli sul palco in jeans e camicia, assistere in diretta e senza filtri alle difficoltà di una performance musicale di alto livello, può essere un’esperienza più interessante e più completa che seguire il concerto vero e proprio.

Sabato 29 novembre, grazie alla partnership con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Telecom Italia offre a 2.700 dipendenti la possibilità di partecipare con familiari e amici alla prova aperta di un concerto di musica sinfonica della stagione in corso, presso l’Auditorium Parco della Musica a Roma.

Questa iniziativa, una novità assoluta sia per Telecom Italia sia per l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, si inquadra nel contesto più ampio dei progetti di promozione della cultura al di fuori del contesto lavorativo, pensati e realizzati per i dipendenti del Gruppo.

Ricordiamo in particolare le “invasioni” del MAXXI – il Museo Nazionale del XXI Secolo - e della Galleria Borghese di Roma, di Villa Necchi Campiglio a Milano, e più di recente la Decima Giornata del Contemporaneo in collaborazione con AMACI – Associazione dei Musei d’arte contemporanea italiani, una iniziativa che ha offerto a più di 600 dipendenti su tutto il territorio nazionale la possibilità di partecipare a visite esclusive guidate da esperti nei 10 più significativi musei d’arte contemporanea italiani.