Orientagiovani 2013

11/11/2013 - 10:00

- + Text size
Stampa

Telecom Italia e Assolombarda si (pre)occupano del futuro dei giovani italiani.

Save the date

  • 13 novembre 2013, ore 11:15 “Linea vecchia fa buon brodo. La linea elettrica di illuminazione pubblica a servizio della città intelligente – Telecom Italia”
formazione-continua-550x300

Che facoltà universitaria scegliere? Quali sono gli sbocchi professionali? Sono le classiche domande che attanagliano centinaia di giovani che, dopo la scelta della scuola superiore, devono decidere “cosa vogliono fare da grandi”.

Assolombarda organizza Orientagiovani 2013, un ciclo di eventi e iniziative che possono rispondere a questi dubbi.

L’edizione 2012 ha coinvolto 5.000 studenti, 340 docenti e 150 scuole.

Quest’anno, per la prima volta, l'evento è specificamente dedicato alla la figura dell’ingegnere elettronico e alle professioni tecnologiche legate a questo tipo di studi.

Una laurea, molte opportunità

Ci troviamo in un momento in cui le città diventano sempre più smart: i trasporti, l’istruzione, la sanità, i servizi diventano “intelligenti” e di facile fruizione.

Orientare i giovani vuol dire anche mostrare effettivamente i campi d’azione di ogni figura professionale.  

Smart City for a Smart World” è una manifestazione di orientamento realizzata dalle imprese associate Assolombarda per sensibilizzare i giovani degli ultimi due anni di scuole superiori nella scelta di un percorso universitario che permetta di operare in contesti moderni e orientati al futuro.

Testimonianze reali

Durante l’incontro partecipano due giovani dipendenti di Telecom Italia, Chiara Doglione e Andrea Mura del Cooperation Lab di Bologna, che raccontano la loro competenza di ingegneri in riferimento ai progetti legati ai servizi smart.

L’agenda prevede appuntamenti importanti con testimonianze aziendali legate al mondo delle Smart City.

Maurizio Melis, giornalista scientifico di Radio24 e IlSole24Ore, conduce l’evento.