Olivetti: dalla P101 alla stampante 3D-S2, 50 anni di innovazione italiana in mostra a New York

11/11/2015 - 13:00

- + Text size
Stampa

Olivetti partecipa a una speciale edizione oltreoceano della mostra “Make in Italy - The Exhibition”, in programma dal 13 al 25 novembre presso l’Istituto Italiano di Cultura a New York, con alcune importanti invenzioni che testimoniano il ruolo dell’azienda di Ivrea, storica protagonista dell’innovazione del nostro Paese. L’azienda che ha progettato P101, il primo personal computer ideato da Pier Giorgio Perotto,  presenterà anche la nuova stampante 3D-S2, con la quale Olivetti abbraccia la rivoluzione del “digital manufacturing” e la nuova filosofia fondata sulla condivisione e la collaborazione.

Lanciata nelle scorse settimane, la stampante è rivolta alle piccole e medie imprese che necessitano di strumenti più rapidi ed economicamente vantaggiosi per creare prototipi  e nuovi prodotti. La Olivetti 3D-S2 è realizzata interamente in Italia, nel Canavese, così come tutte italiane sono le tecnologie impiegate. La stampante si avvale delle potenzialità della scheda Arduino, la piattaforma di hardware e software open source nata a Ivrea che ha rivoluzionato il mondo della manifattura.

Il futuro dell’inventiva e della creatività tecnologica italiana sarà anche al centro dell’evento di apertura della mostra, previsto il 12 novembre: l’incontro, moderato da Maria Teresa Cometto e Riccardo Luna, vedrà la partecipazione di Riccardo Delleani, Amministratore Delegato di Olivetti, accanto a Massimo Banzi, co-fondatore del Progetto Arduino, David Avino, fondatore di Argotec e Alessandro Piol, co-fondatore di  AlphaPrime Ventures.


                                                            ***

 

Olivetti (100% Telecom Italia SpA) opera nel mercato ICT. Grazie ad un’ampia offerta di prodotti HW e SW all’avanguardia, svolge l’attività di Solution Provider offrendo soluzioni in grado di automatizzare processi e attività aziendali per le PMI, le grandi aziende e i mercati verticali. Olivetti vanta una presenza commerciale in oltre 50 paesi al mondo, prevalentemente in Europa, nel Far East e in America Latina.

Roma/New York, 11 novembre 2015