A Vinci arriva la fibra a 200 mega di TIM

16/01/2018 - 13:00

- + Text size
Stampa

La banda ultralarga di TIM raggiunge 5.500 unità immobiliari

Disponibili servizi evoluti per un modello di digital life


Vinci (FI) entra nella lista delle località italiane scelte da TIM – con un investimento di circa  600mila euro  - per il lancio dei servizi a banda ultralarga sulla nuova rete in fibra ottica, che permette di utilizzare la connessione superveloce fino a 200 Megabit al secondo in download a beneficio di cittadini e imprese. Il programma di cablaggio ha consentito di collegare in modo capillare il territorio comunale, con la copertura della quasi totalità (circa 5.500) delle locali  unità immobiliari.


Gli interventi infrastrutturali riguardanti la realizzazione della rete ultraveloce sono stati illustrati oggi, alla presenza del  Sindaco di  Vinci, da  Alessandro Bettini, Responsabile Access Operations Toscana Ovest di TIM.

Da oggi  nel comune che diede i natali al genio di Leonardo sono disponibili i servizi a banda ultralarga per cittadini e imprese. La rete raggiunge la quasi totalità della popolazione comunale attraverso 26 chilometri di cavi in fibra ottica,  grazie al collegamento di 35 cabinet  stradali alle centrali di Vinci, Spicchio e Vitolini, con la copertura di pressoché tutte le unità immobiliari presenti. Oltre al capoluogo sono servite dalla fibra le località di Spicchio, Sovigliana, Petroio, Mercatale, Toiano, S.Ansano, Vitolini, Faltognano e S.Amato.

Il lancio a Vinci dei servizi in fibra ottica è il risultato degli importanti investimenti di TIM e della collaborazione da parte del Comune. Questo impegno ha consentito di realizzare infrastrutture sempre più moderne e in grado di offrire servizi tecnologicamente evoluti, con l’obiettivo di sviluppare un modello di “digital life” ricco di prestazioni tecnologiche e applicazioni innovative basate sulle reti di nuova generazione.

Con la fibra è possibile accedere a contenuti video di particolare pregio anche in HD. TIM offre infatti una TV che unisce il meglio dell’intrattenimento, proponendo la più ampia piattaforma di distribuzione di contenuti premium, grazie ad esempio all’accordo siglato con Netflix, al quale si affianca anche l'offerta "TIM Sky". In questo modo TIM intende proporre ai clienti le migliori produzioni televisive e incentivare l’utilizzo delle infrastrutture di connessione a banda larga e ultralarga fisse e mobili, che rappresentano il futuro anche per il mercato dell’intrattenimento.

La connessione ad alta velocità consente inoltre di  praticare il gaming on line multiplayer in alta qualità e di fruire di contenuti multimediali contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV. Le imprese, infine,  possono accedere al mondo delle soluzioni professionali di Impresa Semplice, sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica. Quest’ultima abilita anche applicazioni innovative come la telepresenza, la videosorveglianza, i servizi di cloud computing per le aziende e quelli per la realizzazione del modello di città intelligente per le amministrazioni locali, tra cui la sicurezza e il monitoraggio del territorio, l’info mobilità e le reti sensoriali per il telerilevamento ambientale.

Il Sindaco e l’Assessora all’ Innovazione tecnologica del Comune di Vinci si sono detti pienamente soddisfatti di questa collaborazione con TIM, che consente a cittadini e aziende di vedere il tanto desiderato avvio dei servizi a banda ultralarga sull’intero territorio comunale.

“Anche Vinci entra nella lista delle località scelte da TIM per la realizzazione della nuova rete in fibra ottica
– ha dichiarato Alessandro Bettini, Responsabile Access Operations Toscana Ovest di TIM - Questa moderna infrastruttura di rete permette ai cittadini e alle imprese di usufruire di servizi innovativi in grado di contribuire allo sviluppo dell’economia locale e alla sempre maggiore efficienza dei servizi urbani, ad esempio nel campo dell’infomobilità e in quello della sicurezza. Si tratta di un risultato significativo, reso possibile grazie agli importanti investimenti programmati da TIM e alla collaborazione con l’Amministrazione”.

Maggiori informazioni sulla Rete di TIM all’indirizzo http://rete.telecomitalia.com



Firenze, 16 gennaio 2018