TIM e Comune di Corigliano d’Otranto: in città arriva la fibra a 100 mega

20/01/2017 - 12:13

- + Text size
Stampa

Da oggi nel comune in provincia di Lecce disponibili i servizi a banda ultralarga che consentono di navigare in Internet ad una velocità fino a 100 Megabit/s

I programmi a Corigliano d’Otranto hanno previsto la posa dei cavi in fibra ottica utilizzando anche nuove tecniche di scavo non invasive per collegare 10 armadi stradali  alle rispettive centrali, raggiungendo un bacino di circa 2.500 unità immobiliari

Corigliano d’Otranto (LE)  entra nella lista delle città italiane scelte da TIM per il lancio dei servizi a banda ultralarga sulla nuova rete in fibra ottica, che permette di utilizzare da casa e dall’ufficio la connessione superveloce fino a 100 Megabit al secondo in download.

L’iniziativa rientra nell’ambito del Bando Puglia, emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico attraverso Infratel, per realizzare una rete a banda ultralarga in 149 comuni della regione entro il 2016. L'investimento complessivo è di 95 milioni di Euro, di cui 61,7 milioni di finanziamento pubblico e 33,3 milioni a carico di TIM.

Nell’ambito di questo programma, Corigliano d’Otranto è tra i più importanti comuni della Puglia dove è stata realizzata la rete ultrabroadband di nuova generazione attraverso il collegamento in fibra ottica di 10 armadi stradali  alle rispettive centrali, raggiungendo in questo modo un bacino di circa 2.500 unità immobiliari. Sono state collegate a 100 Megabit al secondo anche le 4 sedi della Pubblica Amministrazione (scuole, istituzioni, FF.OO.) presenti a Corigliano d’Otranto.

Per ridurre i disagi ai cittadini e rispettare il programma delle attività di scavo, TIM ha utilizzato - grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale - tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale che hanno minimizzato i tempi d’intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato e il deterioramento della pavimentazione. Sono stati, infatti, realizzati circa 3,5 chilometri di scavi, per la quasi totalità in minitrincea; e soltanto una minima parte (circa 0,15 km) eseguiti con tecnologia No-Dig o con scavo tradizionale.

“Il progetto di installazione della banda ultra larga è stato accolto con estremo interesse dall’Amministrazione Comunale in quanto occasione di progresso e sviluppo per l’intera comunità: cittadini, imprese, uffici pubblici e giovani grazie a tale tecnologia avanzata hanno maggiore possibilità di studiare e comunicare, di accedere a servizi pubblici e privati e partecipare alle decisioni della comunità con una maggiore velocità – dichiara Dina Manti, sindaco di Corigliano d’Otranto -. Uno dei miei primi impegni come Sindaco di Corigliano d’Otranto è stata la partecipazione alle Conferenze di Servizi nei mesi di Giugno e Luglio 2015 presso la Regione Puglia per condividere il progetto consapevole del valore e delle concrete opportunità per il territorio. Abbiamo, però, posto prescrizioni per ridurre al minimo i disagi alla comunità durante la fase di cantierizzazione e di esecuzione dei lavori. La collaborazione con TIM che ha realizzato i lavori ci porta oggi a condividere questo importante traguardo. Corigliano viaggia velocemente e con la sua Storia e le tradizioni locali si proietta nel Futuro grazie alla fibra”.

“Anche Corigliano d’Otranto entra nella lista delle principali località scelte da TIM per la realizzazione della nuova rete in fibra ottica – ha dichiarato Michele Lasorsa, Responsabile Access Operations Line Puglia di TIM - questa moderna infrastruttura di rete consentirà ai cittadini e alle imprese di usufruire di servizi innovativi in grado di contribuire allo sviluppo dell’economia locale e alla sempre maggiore efficienza dei servizi urbani, ad esempio nel campo dell’infomobilità e in quello della sicurezza. Si tratta di un importante risultato reso possibile grazie agli importanti investimenti programmati da TIM e alla collaborazione con l’Amministrazione Comunale, fattori che consentiranno di realizzare rapidamente le attività di scavo e di posa minimizzando sia i tempi d’intervento sia i relativi costi e l’impatto sulla città”.

Con la fibra è possibile accedere a contenuti video di particolare pregio anche in HD. TIM offre infatti una TV che unisce il meglio dell’intrattenimento, proponendo la più ampia piattaforma di distribuzione di contenuti premium, grazie agli accordi siglati con Netflix e “Premium on line” di Mediaset, ai quali si affianca anche l'offerta "TIM Sky". In questo modo TIM intende proporre ai clienti le migliori produzioni televisive e incentivare l’utilizzo delle infrastrutture di connessione a banda larga e ultralarga fisse e mobili, che rappresentano il futuro anche per il mercato dell’intrattenimento.

La connessione ad alta velocità consente inoltre di  praticare il gaming on line multiplayer in alta qualità e di fruire di contenuti multimediali contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV. Le imprese, infine,  possono accedere al mondo delle soluzioni professionali di Impresa Semplice, sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica. Quest’ultima abilita anche applicazioni innovative come la telepresenza, la videosorveglianza, i servizi di cloud computing per le aziende e quelli per la realizzazione del modello di città intelligente per le amministrazioni locali, tra cui la sicurezza e il monitoraggio del territorio, l’info mobilità e le reti sensoriali per il telerilevamento ambientale.

Maggiori informazioni sulla Rete di TIM all’indirizzo www.telecomitalia.com/rete-strategia.

 

Lecce, 20 gennaio 2017

tim smart fibra

Attiva subito l'offerta!