Comune di Torino e TIM: alla View Conference 2017 presentata la prima applicazione di realtà virtuale per il progetto “Torino 5G”

26/10/2017 - 16:00

  • Archivio Media /
  • Note stampa /
  • Mercato /
  • Comune di Torino e TIM: alla View Conference 2017 presentata la prima applicazione di realtà virtuale per il progetto “Torino 5G”
- + Text size
Stampa

Comune di Torino e TIM hanno presentato oggi, in occasione della manifestazione View Conference 2017, la soluzione di realtà virtuale su rete mobile, prima concreta applicazione del progetto  “Torino 5G”.

Le caratteristiche di questa nuova tecnologia e le sue possibili applicazioni in ambito cittadino sono state illustrate dall’Assessora all’Innovazione della Città di Torino, Paola Pisano, e da Gabriele Elia, Responsabile Technological Trends & Future Center in TIM.

Nel corso della View Conference 2017 i visitatori possono infatti sperimentare una visita virtuale delle sale del Parlamento Subalpino del Museo del Risorgimento e delle Gallerie Pietro Micca, attraverso l’utilizzo di occhiali VR, che sono state ricostruite per l’occasione. In questi ambienti i visitatori possono incontrare e interagire con una guida reale del museo ed esplorare aree espositive attualmente non accessibili al pubblico, sperimentando in questo modo la capacità della virtual reality in modalità totalmente immersiva.

La virtual reality rappresenta uno degli ambiti applicativi che possono essere rafforzati e potenziati  dall’impiego delle reti 5G sul cui sviluppo il Comune di Torino e TIM stanno collaborando a seguito dell’accordo siglato lo scorso marzo. Si tratta di uno scenario applicativo che, già oggi, vede un grande impiego su molti settori e che necessita di reti molto capaci e a bassa latenza per consentire una totale immersività dell’utente. Il potenziale indotto legato alle tecnologie di virtualizzazione può ampliare l’attrattività della città da parte di turisti, start up e studi creativi locali rappresentando un importante veicolo per la comunicazione delle offerte culturali di un territorio, così come previsto anche all’interno del Piano Strategico del Turismo  proposto da MIBAC.

La virtual reality rapprensenta quindi un passo molto importante nel percorso di innovazione intrapreso dalla Città di Torino  che vede TIM partner di diverse iniziative nel settore dello sviluppo tecnologico.

Torino, infatti, è stata scelta da TIM come prima città italiana per lo sviluppo della futura rete 5G per la realizzazione entro il 2018 della prima sperimentazione in ambito metropolitano di questa nuova tecnologia.

TIM è stato inoltre il primo operatore ad aver lanciato a Torino la nuova rete mobile 4.5, propedeutico allo sviluppo del 5G, che è a disposizione della città già dallo scorso mese di luglio garantendo connessioni a banda ultralarga fino a 700 Megabit al secondo.


Torino, 26 ottobre 2017