La Junior Tim Cup ha premiato i “Campioni nella Vita”

20/05/2016 - 19:00

- + Text size
Stampa

Tra le 188 società sportive oratoriali che si sono impegnate a svolgere attività sociali e azioni di volontariato è l’Oratorio Rogazionisti Karol di Napoli  che si aggiudica il titolo di “Campioni nella Vita”, l’iniziativa parallela del torneo di calcio a 7 under 14   Oggi la Junior TIM Cup ha assegnato anche il quinto “Campo dell’Amicizia” alla Parrocchia di San Michele e Santa Rita di Milano

L’Oratorio Rogazionisti Karol di Napoli è il vincitore del percorso “Campioni nella Vita” l’iniziativa che ha visto 188 società sportive oratoriali impegnate in attività sociali e azioni di volontariato. I ragazzi campani, premiati oggi allo Stadio Olimpico, hanno trascorso una notte a servire pasti caldi ai più bisognosi nella zona del porto e in piazza del Plebiscito a Napoli in collaborazione con l’associazione “Amici di Strada Zancone” e alla Mensa di Padre Lino. Tutte le squadre partecipanti si sono distinte per azioni di grande merito dalla partecipazione alla colletta alimentare, all’organizzazione di partite all’insegna del calcio integrato con ragazzi affetti da disagio mentale fino al coinvolgimento degli anziani condividendo con loro attività speciali.

Per l’alto valore espresso dalle iniziative che hanno coinvolto i ragazzi sono stati inoltre riconosciuti tre premi speciali all’Oratorio S. Andrea Corsini di Montevarchi (FI), all’Oratorio Giemme Ponte San Pietro di Bergamo e all’Oratorio Auxilium San Luigi di Torino.

L’Oratorio Rogazionisti Karol di Napoli, grazie a questo riconoscimento ha conquistato l'accesso alla fase finale del torneo di calcio a 7 under 14 in corso a Roma. Domani, 4 delle 16 squadre finaliste, giocheranno sul campo dello Stadio Olimpico prima della finale TIM Cup che decreterà il campione della quarta edizione della Junior TIM Cup. Quest’anno il torneo ha coinvolto 892 oratori e 11.500 ragazzi nelle 15 città della Serie A TIM.

Le premiazioni di oggi sono state anche l’occasione per assegnare il quinto “Campo dell’Amicizia” alla Parrocchia di San Michele e Santa Rita di Milano dopo quelli di Scampia (NA), Monserrato (CA), Genova e Palermo. I campi dell’amicizia destinati a riqualificare le aree destinate allo sport nelle parrocchie sono realizzati utilizzando un fondo creato dalle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione 2015/2016 e ad un contributo di TIM nel ruolo di “title sponsor”.

L’impegno della Junior TIM Cup quest’anno è stato anche caratterizzato dal percorso educativo sul Benessere Digitale, che domani al Centro Congressi Augustinianum di Roma, proporrà l’ultimo appuntamento. All’incontro interverrà il Professor Federico Tonioni, responsabile del primo ambulatorio per la dipendenza da Internet al Gemelli di Roma insieme a Maccio Capatonda, attore, regista e comico, a Nirkiop, uno dei collettivi di Youtuber più apprezzati in Italia e a ilvostrocaroDexter video-blogger con oltre 1.500.000 iscritti al canale Youtube.

Lega Serie A, TIM e CSI hanno voluto in questo modo sostenere le famiglie ad affrontare il tema di grande attualità sociale come quello dell’uso consapevole delle tecnologie.

Tutte le emozioni della Junior TIM Cup sono raccontate sul sito www.juniortimcup.it attraverso l’hashtag #juniortimcup e #jtc4.

 

Roma, 20 maggio 2016