Terremoto: è online www.unaiutosubito.org, il sito creato per raccogliere donazioni a favore dei luoghi raggiunti dal terremoto che ha colpito l’Italia centrale negli ultimi giorni

26/08/2016 - 19:50

  • Archivio Media /
  • Note stampa /
  • Mercato /
  • Terremoto: è online www.unaiutosubito.org, il sito creato per raccogliere donazioni a favore dei luoghi raggiunti dal terremoto che ha colpito l’Italia centrale negli ultimi giorni
- + Text size
Stampa

La piattaforma si inserisce a supporto dell’iniziativa “Un aiuto subito” del Corriere della Sera e TG La7 e nasce grazie al contributo di TIM With You We Do e di Starteed nel ruolo di partner tecnologico

A pochi giorni dal terremoto che ha colpito le regioni centrali dell’Italia, nasce www.unaiutosubito.org, un sito dove chiunque può fare donazioni, di qualsiasi entità, a favore delle popolazioni colpite dal sisma.

Il progetto si inserisce a supporto dell’iniziativa  “Un aiuto subito” del Corriere della Sera e TG La7 per consentire ai donatori di utilizzare anche la propria carta di credito in maniera facile e veloce. TIM metterà, infatti, a disposizione la sua piattaforma di crowdfunding With You We Do con il supporto di Starteed.

Le donazioni che arriveranno tramite il sito www.unaiutosubito.org confluiranno nel conto di Banca Prossima già attivo e destinato all’iniziativa.

Il processo di donazione, che può avvenire tramite carta di credito o bonifico bancario, è semplice e veloce e privo di trattenute per consentire di massimizzare gli sforzi e i risultati in questo momento di grave emergenza.

Si tratta di una campagna con caratteristiche uniche:

  • è TRASPARENTE: perché visibile quanto si sta raccogliendo e anche il numero di donatori
  • è SICURA: perché i fondi vengono destinati a un soggetto specifico e riconoscibile che darà visibilità ai donatori sull'utilizzo dei fondi raccolti
  • è FACILE: perché si può donare con un clic tramite carta di credito o bonifico bancario
  • è SOCIAL: perché chi partecipa ha integrati nella piattaforma gli strumenti per condividere e amplificare l'effetto
  • è FAIR: perché nessuno guadagna e nessuno applica commissioni
  • è una delle PRIME campagne di crowdfunding congiunte

TIM ha fin da subito prestato il suo soccorso nelle zone terremotate, verificando il funzionamento degli impianti di rete del centro Italia e sostenendo con mezzi e uomini la capacità delle comunicazione fisse, mobili e internet, anche con il supporto di gruppi elettrogeni per alimentare le principali stazioni radio base, telefoni satellitari e linee di emergenza a sostegno della Questura di Rieti e delle attività di soccorso coordinate dalla Protezione Civile.

TIM, inoltre, a favore della popolazione residente nei comuni coinvolti, sospenderà la scadenza della fatturazione e bloccherà le azioni di gestione del credito. Anche i social network aziendali del Gruppo si sono messi a disposizione dell’emergenza supportando la Protezione Civile nel divulgare informazioni di pubblica utilità. In queste ore una task force sta allestendo un presidio fisico con camper per attivare linee telefoniche nelle tende e fornire assistenza (ricariche, cambi carta). Una ricarica da 10 euro di traffico telefonico e 2GB di internet sono stati erogati a tutti i clienti residenti nelle zone colpite dal sisma.

Dal 24 agosto al 30 settembre 2016 è infine attivo il numero solidale 45500 che consente, sia da cellulare sia da rete fissa, di donare 2 euro.

Roma, 26 agosto 2016

Un aiuto subito

Il numero solidale