#TIMgirlsHackathon arriva a Bologna

04/05/2015 - 13:00

- + Text size
Stampa

La maratona di coding, dedicata alle studentesse delle scuole superiori della provincia di Bologna, si  svolgerà domani presso il TIM #WCap Accelerator

Si svolgerà domani 5 maggio a Bologna, presso il TIM #WCap  Accelerator di via Oberdan 22 #TIMgirlsHackathon, il progetto di TIM rivolto alle ragazze degli istituti superiori che, dopo la tappa di Roma, chiama a raccolta le studentesse di Bologna per coinvolgerle e avvicinarle al mondo della programmazione, un territorio normalmente presidiato dall’universo maschile.

L’hackathon è una maratona di coding,  nella quale sviluppatori, hacker e appassionati si uniscono in team per realizzare progetti software o hardware, condividendo idee, creatività e accrescendo le competenze in modo innovativo e divertente.

#TIMgirlsHackathon, realizzato in collaborazione con Codemotion – la più grande conferenza per developer in Italia-  permette alle ragazze di vivere il mondo della tecnologia da protagoniste, lavorando in piccoli team in un’immersione totale di circa sette ore. Le studentesse sono affiancate da esperte tutor, professioniste dell’ICT di Telecom Italia e dai mentor di Codemotion Kids. Si tratta di un progetto di grande respiro che ha l’obiettivo di avvicinare il mondo femminile all’informatica, in particolare al coding, e che propone alle ragazze di affrontare il tema del cyberbullismo e dell’uso consapevole del web, tema sul quale sono chiamate a sviluppare una vera e propria APP.

La giornata si aprirà alle ore 9 con la presentazione dei lavori da parte di TIM e di Codemotion che fornirà alle partecipanti tutte le indicazioni e gli strumenti per  lo svolgimento della giornata e proseguirà con la competizione vera e propria.

Al termine, una giuria composta da esperti – tra cui Ilaria Potito, Responsabile Working Capital Operations di Telecom Italia, Linda Serra co-founder della società Work Wide Women, start up di TIM#WCap,  Renzo Davoli, professore associato di informatica all’Università di Bologna, e  Antonio Danieli, Direttore Generale della Fondazione Golinelli di Bologna, valuterà i lavori premiando i più meritevoli.  

Carlotta Ventura, Direttore Brand Strategy & Media di Telecom Italia,  commenta così questa iniziativa: “#TIMgirlshackathon è uno dei molti progetti di digital education promossi da TIM che coinvolgono l’universo giovanile, il futuro di questo Paese. Questa sfida a colpi di coding tutta al femminile ci dimostra, come già successo a Roma, che anche obiettivi ed ambiti apparentemente lontani sono raggiungibili. L’entusiasmo e l’impegno di queste ragazze fanno di loro il volto della nuova TIM, il futuro eccellente che vogliamo essere”.

Alle componenti del team vincitore sarà consegnato un tablet TIM College.

Le ragazze, coinvolte attraverso le scuole e il corpo docente che ha molto apprezzato il valore formativo dell’iniziativa,  hanno aderito con entusiasmo confermando la loro registrazione sul sito http://www.wcap.tim.it/it.


Bologna, 4 maggio 2015

#TIMgirlsHackathon