TIM e comune di Quartu Sant’Elena: operative in citta’ le nuove reti a banda ultra larga

16/09/2015 - 12:10

- + Text size
Stampa

L’investimento complessivo di Telecom Italia per realizzare le infrastrutture di nuova generazione è di circa 2 milioni di euro

Quartu Sant’Elena è tra le prime città italiane dove è già disponibile il 4G Plus di TIM che consente velocità reali di trasmissione pari ad oltre il doppio del normale 4G. La copertura della nuova rete di quarta generazione è prossima al 100% della popolazione

Collegati con la fibra ottica 126 armadi stradali che raggiungono approssimativamente 20mila unità immobiliari, pari ad oltre l’86% della popolazione. Disponibili per cittadini e imprese i servizi in fibra ottica fino a 50 Megabit

Annunciato inoltre un nuovo piano che vede Quartu Sant’Elena tra le 100 città d’Italia nelle quali TIM porterà la fibra ottica fino alle abitazioni, consentendo connessioni super-veloci a partire da 100 Megabit al secondo e potenzialmente fino a 1 Giga

Grazie ad un investimento di circa 2milioni di euro, Quartu Sant’Elena è tra le prime città d’Italia a poter vantare infrastrutture telefoniche di nuova generazione che sono già pienamente operative al servizio di cittadini e imprese. Gli importanti interventi infrastrutturali riguardanti la realizzazione delle reti ultraveloci in città per la telefonia mobile e fissa, sono stati illustrati oggi da Stefano Delunas, Sindaco del Comune di Quartu Sant’Elena, e da Francesco Rotolo, Responsabile Network Operations Area Centro di Telecom Italia.

A Quartu Sant’Elena la banda ultra larga è già realtà. Il progetto ha visto TIM impegnata nella realizzazione della nuove reti, a cominciare da quella mobile 4G, anche nella versione più evoluta (il 4G Plus), e di quella fissa NGAN (Next Generation Access Network). Questo risultato è stato ottenuto grazie agli importanti investimenti fatti da Telecom Italia e alla collaborazione con il Comune di Quartu Sant’Elena, fattori che hanno consentito di realizzare rapidamente le nuove reti sfruttando il più possibile le infrastrutture esistenti per la posa della fibra ottica e minimizzando, di conseguenza, le attività di scavo, anche grazie all’utilizzo dell’innovativa tecnica delle mini trincee, a basso impatto ambientale e con ridotti  tempi di lavorazione.

Per quanto riguarda la telefonia mobile, Quartu Sant’Elena è tra le città italiane più all’avanguardia sia in termini di copertura del territorio sia per le particolari prestazioni del servizio offerto alla cittadinanza. La nuova rete 4G di TIM, infatti, garantisce una copertura prossima al 100% della popolazione, il che significa avere piena disponibilità del segnale praticamente in ogni zona, grazie all’adeguamento di 7 impianti (ed entro il 2016 ne saranno attivati altri 5). Ma c’è di più: Quartu Sant’Elena è tra i primi comuni italiani scelti da TIM per il lancio del 4G Plus, vale a dire la versione evoluta della rete di quarta generazione, che raggiunge velocità reali di trasmissione pari a circa 225 Megabit al secondo in download (oltre il doppio di quella disponibile con il normale 4G) consentendo di scaricare più velocemente file pesanti dal proprio smartphone o tablet. Il servizio 4G Plus è già disponibile oggi in molte zone della città. L’obiettivo è di mettere a disposizione di una platea sempre più ampia di cittadini e imprese le prestazioni e i livelli di servizio della nuova rete di TIM, che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione internet e consentono la fruizione di contenuti innovativi in mobilità, come il video streaming in HD.

Sul fronte della telefonia fissa, il programma di copertura della città con la fibra ottica ha interessato circa 20mila unità abitative, pari all’86% della popolazione, grazie al collegamento di 126 armadi stradali. Il risultato raggiunto conferma l’impegno di TIM e dell’Amministrazione comunale nell’aver dato un forte impulso ai lavori per portare in tempi brevi l’Internet super-veloce a famiglie e imprese, inserendo in questo modo Quartu Sant’Elena nell’élite delle città italiane dove sono disponibili i servizi ultrabroadband.

I servizi “Fibra” di TIM basati sulla tecnologia FTTCab (Fiber to the Cabinet), offrono già oggi una connessione super-veloce a 50 Megabit al secondo in download. Le imprese inoltre possono accedere al mondo delle soluzioni professionali IT di Impresa Semplice, sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica. Ma l’ultrabroadband abilita anche applicazioni innovative come la telepresenza, la videosorveglianza, i servizi di cloud computing per le aziende e quelli per la realizzazione del modello di città intelligente per le amministrazioni locali, tra cui la sicurezza e il monitoraggio del territorio, l’infomobilità e le reti sensoriali per il telerilevamento ambientale.

In aggiunta alla infrastruttura già realizzata, caratterizzata dalla posa della fibra fino agli armadi stradali, TIM annuncia oggi un innovativo piano a Quartu Sant’Elena per portare la fibra ottica fino alle abitazioni, consentendo connessioni super-veloci a partire da 100 Megabit al secondo e potenzialmente fino a 1 Giga (1.000 Megabit), con l’obiettivo di garantire una ancora più elevata qualità nella fruizione di contenuti video in HD e una migliore esperienza di navigazione.

Quartu Sant’Elena, infatti, fa parte del nuovo piano nazionale di cablaggio in tecnologia FTTH (Fiber To The Home), comunicato recentemente al Ministero dello Sviluppo Economico attraverso Infratel, che prevede entro marzo 2018 di raggiungere 100 città italiane. L’iniziativa consentirà, pertanto, di dotare la città di una rete in fibra ottica ancora più performante di quella che TIM già oggi mette disposizione di cittadini e imprese, proiettando così Quartu Sant’Elena nell’élite delle città italiane dotate di infrastrutture telefoniche ultra-moderne.

I risultati raggiunti – afferma Francesco Rotolo, Responsabile Network Operations Area Centro di Telecom Italia - confermano l’impegno dell’azienda e dell’Amministrazione comunale nell’aver dato un forte impulso ai lavori per portare in tempi brevi i servizi ultrabroadband fissi e mobili a famiglie e imprese, inserendo in questo modo Quartu Sant’Elena nell’élite delle città italiane. Le tecnologie adottate consentono di fruire, anche in mobilità, di servizi e contenuti multimediali ad alta definizione con una qualità di immagini fino a 4K, come ad esempio vedere in streaming i film in HD. Inoltre i clienti Business potranno sfruttare al massimo i servizi Cloud di Nuvola Store, tra i quali la videoconferenza in HD o la fruizione da smartphone e tablet di mobile apps ospitate nel cloud di Telecom Italia. Il Gruppo Telecom Italia dimostra ancora una volta la capacità di innovare e conferma la leadership nelle attività di ricerca e sviluppo sulle reti ultrabroadband fisse e mobili”.

“Sono estremamente felice di essere qui oggi a parlare dei grandi investimenti di TIM sul territorio quartese – afferma Stefano Delunas , Sindaco di Quartu Sant’Elena -.  In un mondo globalizzato come quello contemporaneo credo sia necessario tenere il passo della tecnologia, che ci permette di vivere meglio e di velocizzare processi, pratiche, attività nel lavoro, nello studio e anche nelle faccende della vita quotidiana. Le nuove tecnologie rappresenteranno peraltro un supporto importante anche per interagire più facilmente e velocemente con l’Amministrazione, che vogliamo quanto prima migliorare dal punto di vista dell’informatizzazione, sia per quanto riguarda il disbrigo di pratiche documentali che per la segnalazione di eventuali emergenze. È’ inoltre obiettivo di quest’Amministrazione istituire punti di connessione wi fi pubblica e gratuita nelle più significative zone del Centro Storico, nel litorale del Poetto, a Flumini e in tutte le periferie urbane. Sarà ancor più vantaggioso per la città offrire un servizio altamente prestazionale come questo presentato oggi. Per i residenti in primis e per i turisti poi, che avranno modo di apprezzare una Quartu proiettata nel futuro, ultratecnologica, o come si suol dire, smart”.

Con la realizzazione di infrastrutture ultrabroadband e di soluzioni dedicate alla città di Quartu Sant’Elena, TIM conferma il suo impegno nell’innovazione sul territorio e nella diffusione dei servizi che esse abilitano, contribuendo in questo modo alla crescita sostenibile dell’economia locale e al miglioramento della qualità della vita dei cittadini.

Maggiori informazioni sulla Rete di Telecom Italia all’indirizzo http://telecomitalia.com/rete.

                                                   *****

TIM è il brand unico del Gruppo Telecom Italia che opera nel mercato offrendo servizi di telefonia fissa e mobile, internet, contenuti digitali e servizi cloud. TIM, abilitatore alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione più innovative, accompagna l’Italia verso il traguardo della piena digitalizzazione, grazie alla realizzazione delle infrastrutture di rete ultrabroadband e alla diffusione dei servizi di ultima generazione.




Quartu Sant’Elena, 16 settembre 2015