#ILFUTUROE’DITUTTI: arriva a Napoli “Digital Championship”, il talent dell’innovazione a sostegno della diffusione della cultura digitale nel paese

22/09/2015 - 15:30

  • Archivio Media /
  • Note stampa /
  • Mercato /
  • #ILFUTUROE’DITUTTI: arriva a Napoli “Digital Championship”, il talent dell’innovazione a sostegno della diffusione della cultura digitale nel paese
- + Text size
Stampa

L’iniziativa itinerante realizzata da TIM e dall’Associazione Digital Champions farà tappa nel capoluogo napoletano giovedì 24 settembre per scoprire i migliori “talenti digitali” di Campania e Puglia

Cinque i progetti in gara: il vincitore sarà proclamato da una giuria tecnica sulla base delle potenzialità espresse nell’ambito della cultura digitale e dell’innovazione sociale    

Un talent per promuovere l’innovazione e sostenere i talenti digitali in Italia. Si chiama Digital Championship ed è l’iniziativa itinerante promossa da TIM e dall’Associazione Digital Champions che giovedì 24 settembre farà tappa a Napoli, presso l’Auditorium Telecom Italia  Centro Direzionale - Isola F6 (ore 11.30) per presentare i migliori progetti provenienti dalla Campania e dalla Puglia.

Il progetto ha l’obiettivo di individuare – attraverso una serie di contest a carattere interregionale – le migliori “idee” sul territorio, nell’ambito della cultura digitale e dell’innovazione sociale, che possano essere utili alla collettività, favorendo così tutte le attività di sostegno all’innovazione e allo sviluppo del Paese.

In occasione della tappa napoletana, moderata dal Digital Champion italiano Riccardo Luna e che segue quelle di Torino, Cagliari, Ancona e Palermo, saranno cinque i progetti sottoposti al voto della giuria, composta da Marcella Logli, Direttore Corporate Shared Value di Telecom Italia,  Salvatore Nappi, Responsabile divisione Business Sales Sud, Alessandra Clemente Assessore politiche giovanili, innovazione e creatività del Comune di Napoli e Carlo Palmieri, CEO Pianoforte Holding SpA (che controlla Carpisa, YAMAMAY e Jacked).

Saranno in gara, per la Campania: Tinkidoo, di Sonia China di San Giorgio a Cremano (NA) ; IA Cloud Sensor di Giovanni Tuberosa di Succivo (CE); MappiNa di Ilaria Vitellio di Napoli. Per la Puglia: Foodate di Stefano Casoar di San Pietro Vernotico (BR) e infine Gargano Free Wifi di Salvatore Severo di Foggia.

Ogni “talento digitale” avrà 6 minuti per esporre la propria idea che sarà prima commentata e infine votata dalla giuria sulla base dei criteri di potenzialità, finalità e replicabilità del progetto. La giuria chiamata a proclamare il vincitore è composta da due rappresentanti di  TIM e da due personalità attive a livello territoriale.

Telecom Italia è socio fondatore dell’ Associazione Digital Champions, nata a novembre 2014 con l’obiettivo di individuare un “Campione Digitale” in ogni comune italiano: più di 8.000 persone per raccontare le opportunità di Internet e promuovere l’alfabetizzazione digitale nel Paese.

Digital Championship verrà trasmesso in streaming live e on demand su telecomitalia.com/digitalchampionship, dove è possibile consultare anche gli on demand dei precedenti

appuntamenti, interviste ai protagonisti e contenuti di approfondimento. Durante la diretta sarà inoltre possibile partecipare alla social conversation grazie agli hashtag #ilfuturoèditutti e #digitalchampions.

L’iniziativa si inquadra nelle attività di Corporate Shared Value di Telecom Italia #ilfuturoèditutti, un programma di interventi basati sulla creazione di valore condiviso con le comunità in cui l’azienda opera.

                                                              *****

TIM è il brand unico del Gruppo Telecom Italia che opera nel mercato offrendo servizi di telefonia fissa e mobile, internet, contenuti digitali e servizi cloud. TIM, abilitatore alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione più innovative, accompagna l’Italia verso il traguardo della piena digitalizzazione, grazie alla realizzazione delle infrastrutture di rete ultrabroadband e alla diffusione dei servizi di ultima generazione.

 

Napoli, 22 settembre2015

la tappa di napoli

  • Approfondisci

    Approfondisci