TIM e Comune di Capannori: già operative in città le nuove reti a banda ultralarga per la telefonia fissa e mobile

11/12/2015 - 13:45

- + Text size
Stampa

L’investimento complessivo di TIM per realizzare le infrastrutture di nuova generazione è di circa 2 milioni di euro

I programmi prevedono di collegare con la fibra ottica circa 100 armadi stradali. Ad oggi i lavori sono stati completati nelle zone servite dalle centrali di Secromigno e Fontananuova interessando circa 3.500 unità immobiliari grazie alla posa di 18 km di cavi in fibra ottica. Sono in corso di ultimazione gli allacci riguardanti le centrali di Matraia, S. Andrea di Compito, Vorno e San Gennaro. Disponibili già da oggi i servizi in fibra ottica fino a 100 Megabit

Il Comune di Capannori  è risultato il vincitore del contest “Italia Connessa” nel dicembre 2013: questo ha permesso di anticipare di due anni i lavori per la copertura in banda ultralarga rispetto ai tempi previsti dai normali piani di sviluppo dell’azienda

Sul fronte della telefonia mobile, Capannori è tra le prime città italiane dove è già disponibile il 4G Plus  di TIM che consente velocità reali di trasmissione pari ad oltre il doppio del normale 4G. La copertura 4G di TIM è superiore all’80% della popolazione

Grazie a un investimento di circa 2 milioni di euro, Capannori è tra le principali città d’Italia a poter vantare infrastrutture telefoniche di nuova generazione che sono già pienamente operative, al servizio di cittadini e imprese. Gli importanti interventi infrastrutturali riguardanti la realizzazione delle reti ultraveloci nella città per la telefonia fissa e mobile, sono stati illustrati oggi da Luca Menesini, Sindaco di Capannori, Matteo Francesconi, Assessore all’Innovazione, Alessandro Bettini, Responsabile Rete Toscana Ovest di Telecom Italia/TIM, e da Cinzia Sternini, Responsabile Progetti Speciali di Sviluppo Rete di Telecom Italia/TIM.

Dall’avvio del progetto che ha visto TIM impegnata nella realizzazione della nuova rete in fibra ottica NGAN (Next Generation Access Network) e di quella mobile 4G anche nella versione più evoluta (il 4G Plus) a Capannori la banda ultralarga è già realtà. Questo risultato è stato ottenuto grazie agli importanti investimenti fatti da TIM e alla collaborazione con il Comune di Capannori, fattori che hanno consentito di realizzare rapidamente la nuova rete, sfruttando al massimo la posa della fibra ottica nelle infrastrutture esistenti e minimizzando le attività di scavo e di posa condotte mediante l’utilizzo di tecniche innovative (mini trincea e no-dig leggero), a basso impatto ambientale e con tempi di lavorazione ridotti.
Va inoltre sottolineato che Capannori è il comune vincitore del bando di gara “Italia Connessa” indetto da Telecom Italia nel 2013: questo ha permesso di anticipare di due anni i lavori per la copertura in banda ultralarga rispetto ai tempi previsti dai normali piani di sviluppo dell’azienda.

Ad oggi a Capannori il programma di copertura della città, che sarà progressivamente estesa nel corso dei prossimi mesi, ha già interessato circa 3.500 unità immobiliari grazie alla posa di 18 chilometri di cavi in fibra ottica (di cui solo 4 hanno avuto bisogno di scavi). I lavori sono stati completati nelle zone servite dalle centrali di Secromigno e Fontananuova, e sono in corso di ultimazione gli allacci riguardanti le centrali di Matraia, S. Andrea di Compito, Vorno e San Gennaro. Nei primi mesi del 2016 si procederà con la posa della fibra nelle zone servite dalle centrali di Capannori centro, Lunata, Tassignano, Marlia, Lammari, Carraia, S. Leonardo, Guamo e Colle di Compito, con l’obiettivo di arrivare a fine piano a collegare oltre 100 armadi stradali con la fibra ottica. Il risultato raggiunto conferma l’impegno di TIM e dell’Amministrazione comunale nell’aver dato un forte impulso ai lavori per portare in tempi brevi la connessione internet fino a 100 Megabit a famiglie e imprese, inserendo in questo modo Capannori nell’élite delle città italiane in cui sono disponibili i servizi a banda ultralarga.

I servizi “Fibra” di TIM offrono già oggi una connessione super-veloce a 100 megabit al secondo in download con prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione in rete, consentendo la fruizione di contenuti multimediali contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV. Con la fibra, infatti, è possibile accedere a contenuti video di particolare pregio anche in HD, grazie all’offerta SKY TIM, a quella Netflix  e a Mediaset Premium on line, disponibile anche con la UEFA Champions League tramite il decoder TIMVision. Le imprese inoltre possono accedere al mondo delle soluzioni professionali IT di Impresa Semplice, sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica. Ma la banda ultralarga abilita anche applicazioni innovative come la telepresenza, la videosorveglianza, i servizi di cloud computing per le aziende e quelli per la realizzazione del modello di città intelligente per le amministrazioni locali, tra cui la sicurezza e il monitoraggio del territorio, l’infomobilità e le reti sensoriali per il telerilevamento ambientale.

Per quanto riguarda la telefonia mobile, Capannori  è tra le città leader a livello nazionale. E’ stato infatti lanciato recentemente il nuovo servizio 4G Plus di TIM, vale a dire la tecnologia LTE Advanced che consente di raggiungere velocità reali di trasmissione pari a oltre il doppio di quelle disponibili con il normale 4G. TIM ha realizzato sull’intero territorio comunale la nuova rete 4G, raggiungendo una copertura superiore all’80% della popolazione grazie all’adeguamento degli impianti esistenti, e attivato il servizio 4G Plus che offre connessioni fino a 225 Megabit al secondo in download, rendendo disponibili servizi e contenuti multimediali in alta definizione in mobilità. La rete mobile 4G di TIM offre una velocità significativamente superiore a quella delle reti di precedente generazione, consentendo in questo modo ai cittadini prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione internet e la fruizione di contenuti innovativi in mobilità, come il video streaming in HD.

“Capannori è tra le principali città italiane ad avere infrastrutture di rete di TLC moderne che consentono ai cittadini e alle imprese di usufruire di servizi innovativi, come ad esempio vedere film in HD e 3D, ascoltare musica in streaming di alta qualità e accedere a tutta la potenzialità dei servizi Cloud, che contribuiscono allo sviluppo dell’economia locale – ha dichiarato Alessandro Bettini, Responsabile Access Operations Toscana Ovest di Telecom Italia/TIM – Nell’ambito del programma nazionale per lo sviluppo delle reti a banda ultralarga fissa e mobile, Telecom Italia ha deciso di dedicare alla città di Capannori una quota molto significativa del proprio piano di investimenti, fornendo in questo modo un notevole contributo al conseguimento degli obiettivi previsti dall’Agenda Digitale europea. A Capannori la nuova rete in fibra ottica che già oggi serve molte zone della città e quella mobile 4G Plus sono quindi realtà, grazie anche alla fattiva collaborazione dell’Amministrazione comunale”.

“Avevamo preso l’impegno di semplificare e facilitare la vita ai cittadini attraverso l’innovazione –
ha detto il sindaco di Capannori Luca Menesini – e quello di cui parliamo oggi costituisce l’infrastruttura fondamentale per concretizzare l’obiettivo. Il nostro territorio, dal punto di vista della banda ultralarga, è paragonabile alle più grandi città italiane. Un risultato ottenuto grazie alla vincita del premio Telecom Italia Connessa. Accanto a questo, stiamo portando tutti i servizi comunali online, in modo che una persona possa svolgere tutte le commissioni comodamente da casa, e dal 2016 avvieremo nuove e rivoluzionarie politiche legate al digitale. L’innovazione a Capannori non è una parola, ma azioni concrete: basta code agli uffici comunali, basta obbligo di recarsi in un luogo fisicamente. Per non parlare delle imprese. Il tempo di ciascuno di noi è prezioso e la tecnologia ha valore se messa al servizio del benessere dei cittadini e agevolare la competitività del comparto produttivo locale. Questo è quello che stiamo facendo, e che caratterizzerà il territorio per tutto il mandato”.

“Siamo lieti che Capannori, dopo aver vinto il contest TIM Italia Connessa – Comuni Connessi nel dicembre 2013, sia entrata nell’elenco delle prime città italiane a vedere realizzate estensivamente nel proprio territorio infrastrutture di rete a banda ultralarga –
ha dichiarato Cinzia Sternini, Responsabile Progetti Speciali di Sviluppo Rete di Telecom Italia/TIM – L’azienda ha deciso di premiare Capannori per aver presentato un piano digitale di grande innovatività, dedicandogli una quota  importante del proprio piano di investimenti per la realizzazione della rete ultrabroadband in fibra abilitante ai progetti digitali, fornendo in questo modo un contributo per costruire un’ Italia connessa e favorire il raggiungimento degli obiettivi previsti dall’Agenda Digitale europea”.

“L’innovazione per poter essere realizzata necessità di infrastrutture immateriali di cui spesso i territori sono sprovvisti –
afferma Matteo Francesconi, assessore all’innovazione –. Capannori, oggi, può vantare una banda ultralarga che lo rende un territorio appetibile per i tanti giovani che vogliono mettere su startup innovative. L’idea di azienda, infatti, s’è modificata. Il nostro territorio può diventare punto di riferimento per i tanti innovatori d’Italia che hanno bisogno di luoghi con tecnologia super avanzata per poter sperimentare progetti e strumentazioni all’avanguardia. Allo stesso tempo, si tratta di un’infrastruttura che migliora la qualità della vita dei cittadini, perché oggi Internet è da considerare un vero e proprio servizio e non più un optional”.

Con la realizzazione di infrastrutture ultrabroadband e di soluzioni dedicate alla città di Capannori, TIM conferma il suo impegno nell’innovazione sul territorio e nella diffusione dei servizi che esse abilitano, contribuendo in questo modo alla crescita sostenibile dell’economia locale e al miglioramento della qualità della vita dei cittadini.

Maggiori informazioni sulla Rete di TIM all’indirizzo http://telecomitalia.com/rete.

                                                                  *****
TIM è il brand unico del Gruppo Telecom Italia che opera nel mercato offrendo servizi di telefonia fissa e mobile, internet, contenuti digitali e servizi cloud. TIM, abilitatore alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione più innovative, accompagna l’Italia verso il traguardo della piena digitalizzazione, grazie alla realizzazione delle infrastrutture di rete ultrabroadband e alla diffusione dei servizi di ultima generazione.

Capannori (LU),  11 dicembre 2015