La “Junior TIM Cup” inaugura il campo dell’amicizia a Genova

13/04/2015 - 18:00

- + Text size
Stampa

Rinasce il campo di calcio dell’oratorio della Parrocchia di San Giuseppe al Lagaccio grazie a Lega Serie A e al Gruppo Telecom Italia 

Dopo le alluvioni che lo scorso autunno hanno colpito la città di Genova, grazie alla “Junior TIM Cup – Il calcio negli Oratori”, il progetto promosso da CSI, Lega Serie A e TIM, rinasce il campo di calcio della parrocchia di San Giuseppe al Lagaccio. La struttura, ribattezzata “Campo dell’Amicizia”, è stata realizzata grazie ad una donazione del Gruppo Telecom Italia - i cui dipendenti hanno rinunciato alle strenne natalizie per offrire un contributo concreto alla rinascita delle strutture sportive della città della Lanterna - e con parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione 2013/2014.

Al taglio del nastro oggi hanno partecipato Carlotta Ventura, Direttore Brand Strategy & Media Telecom Italia, Cristiano Habetswallner, Responsabile Sponsorship Telecom Italia, Marco Brunelli, Direttore Generale Lega Serie A, Massimo Achini, Presidente del Centro Sportivo Italiano, i rappresentanti del Genoa Cfc con Alessandro Zarbano (Amministratore Delegato) e il giocatore Armando Izzo, e dell’UC Sampdoria con Carlo Osti (Direttore Sportivo) e il giocatore Alessandro De Vitis, insieme ai bambini dell’oratorio. Con loro anche: Claudio Villa, Consigliere Comunale di Genova; Mons. Nicolò Anselmi, Vescovo Ausiliare di Genova; Don Paolo Benvenuto parroco della parrocchia di San Giuseppe al Lagaccio; Enrico Carmagnani, Presidente del Centro Sportivo Italiano Comitato di Genova; Roberto Nusca di Limonta Sport Technology.

DICHIARAZIONI:

Carlotta Ventura, Direttore Brand Strategy & Media Telecom Italia: “TIM da anni investe nello sport, perché lo sport è passione, rispetto e insegna a stare insieme agli altri. L’obiettivo che condividiamo con Lega Serie A e CSI tramite la Junior TIM Cup non prevede solo partite in campo, ma creazione di spazi sportivi in cui crescere, imparare e sorridere. Un luogo per allenarsi al calcio e alla vita. Per questo i nostri campi sono intitolati all'amicizia, uno dei valori alla base dello sport, che da anni sosteniamo con la nostra campagna “Il calcio è di chi lo ama”: siamo convinti che far crescere bambini più felici oggi, ci darà adulti migliori domani. Perciò ogni nuovo campetto di calcio che torna a vivere grazie alla JTC ci riempie di orgoglio, e questo di Genova in maniera particolare perché è stato realizzato grazie al contributo di tutti i colleghi di TIM. E’ come se ognuno di noi avesse piantato un filo di questa nuova erba dove i bambini torneranno a giocare. Perché l’importante è fare, più che comunicare”.

Marco Brunelli, Direttore Generale Lega Serie A: "Grazie all'intervento del nostro partner TIM, siamo felici ed orgogliosi di essere qui a festeggiare la riapertura del campo della Parrocchia San Giuseppe al Lagaccio, distrutto  dalla violenta alluvione che ha colpito la città di Genova lo scorso autunno. Sostenendo iniziative come la "Junior TIM Cup", sappiamo bene quanto sia importante per i ragazzi frequentare l'oratorio, da sempre un importante luogo di aggregazione e crescita, dove condividere momenti di gioia e spensieratezza. Con la riapertura di questo campo, i ragazzi della parrocchia potranno tornare a giocare e divertirsi nel rispetto dei valori più puri dello sport".

Massimo Achini, Presidente del Centro Sportivo Italiano: “L’ inaugurazione del campo di Genova ha un significato d’estrema importanza. Da un lato mette al centro lo sport in oratorio che rappresenta oggi un patrimonio educativo straordinario del Paese. Regalare alla parrocchia San Giuseppe del Lagaccio un nuovo e bel campo di calcio significa valorizzare tutto l’immenso universo dello sport in oratorio che coinvolge i circa 9.000 oratori che esistono oggi in Italia. Dall’altro lato questa inaugurazione dice della possibilità del prendere per mano i deboli nel mondo complesso e difficile di oggi. É proprio bello vedere che anche a distanza di tempo si sceglie di "stare vicino" a chi ha vissuto un’esperienza drammatica come quella dell’alluvione che ha colpito la Liguria. In un mondo che troppo spesso dimentica i deboli, chi è in difficoltà o chi ha bisogno di aiuto, questa è una piccola ma significativa testimonianza. Vorrei ringraziare di vero cuore la TIM per questa scelta. Una scelta che si inserisce dentro il contesto della meravigliosa esperienza della Junior TIM Cup, una manifestazione che oggi coinvolge 1000 oratori italiani."

Genoa Cfc - Alessandro Zarbano (Amministratore Delegato) e Armando Izzo (giocatore): “L’inaugurazione del campo e il progetto della Junior TIM Cup richiamano le attenzioni che le istituzioni e i club rivolgono alla formazione dei giovani, con iniziative atte a veicolare i valori genuini dello sport nella loro valenza educativa. Il calcio negli oratori riporta alle radici e all’essenza del gioco come fonte di socialità e divertimento, gioia e passione. Le stesse che abbiamo avuto modo di leggere negli sguardi di questi ragazzi. E’ straordinariamente positivo il contributo che Lega, TIM e CSI elargiscono nell’ambito di una manifestazione basata su concetti come rispetto, lealtà, condivisione, amicizia. Insieme alle famiglie e alla scuola, lo sport assolve un compito fondamentale per accompagnare i giovani nei processi di crescita”.

UC Sampdoria - Carlo Osti (Direttore Sportivo) e Alessandro De Vitis (giocatore): "È un piacere poter presenziare ad eventi di questo tipo. L'inaugurazione di un campo di calcio rappresenta sempre un momento di gioia per un quartiere o addirittura per un'intera città. Siamo contenti di partecipare perché sappiamo bene quanto il calcio, l'amicizia e l'aggregazione siano utili al fine di creare gli sportivi ma soprattutto gli uomini di domani".

Il campo dell’Amicizia di Genova si va ad aggiungere a quelli donati a Scampia e Monserrato (Ca) permettendo a tutti i ragazzi del quartiere di condividere momenti spensierati e di gioia nel rispetto di quel patrimonio di valori, storie e buone pratiche che costituiscono il riferimento del progetto di TIM “Il calcio è di chi lo ama” di cui la “Junior TIM Cup – Il calcio negli Oratori” è parte integrante.

Il nuovo campo della parrocchia di San Giuseppe al Lagaccio, realizzato da Limonta Sport, sarà protagonista dal 25 aprile anche delle sigle - dirette da Gabriele Muccino - che introducono le partite del campionato di Serie A TIM, della TIM Cup, della Supercoppa TIM e delle competizioni Primavera TIM e i programmi televisivi dedicati, a sostegno di uno sport capace di trasmettere valori autentici e sani e per raccontare come ogni vero tifoso nasconde una passione autentica e sincera.

Genova, 13  aprile 2015