#ILFUTUROE’DITUTTI: arriva a Palermo “Digital Championship”, il Talent dell’innovazione a sostegno della diffusione della cultura digitale nel paese

07/07/2015 - 11:40

  • Archivio Media /
  • Note stampa /
  • Mercato /
  • #ILFUTUROE’DITUTTI: arriva a Palermo “Digital Championship”, il Talent dell’innovazione a sostegno della diffusione della cultura digitale nel paese
- + Text size
Stampa

L’iniziativa itinerante realizzata da TIM e dall’Associazione Digital Champions farà tappa nel capoluogo siciliano giovedì 9 luglio  per scoprire i migliori “talenti digitali” di Sicilia, Calabria e Basilicata

Cinque i progetti in gara: il vincitore sarà proclamato da una giuria tecnica sulla base delle potenzialità espresse nell’ambito della cultura digitale e dell’innovazione sociale   

Un talent per promuovere l’innovazione e sostenere i talenti digitali in Italia. Si chiama Digital Championship ed è l’iniziativa itinerante promossa da TIM e dall’Associazione Digital Champions che giovedì 9 luglio farà tappa a Palermo, presso la sede di Telecom Italia in Via Ugo La Malfa, 99 (ore 14.30) per presentare i migliori progetti provenienti da Sicilia, Calabria e Basilicata.

Il progetto ha l’obiettivo di individuare – attraverso una serie di contest a carattere interregionale – le migliori “idee” sul territorio, nell’ambito della cultura digitale e dell’innovazione sociale, che possano essere utili alla collettività, favorendo così tutte le attività di sostegno all’innovazione e allo sviluppo del Paese.

In occasione della tappa siciliana, moderata dal Digital Champion italiano Riccardo Luna e che segue quelle di Torino, Cagliari e Ancona, verranno illustrati cinque progetti selezionati dalla giuria composta da Marcella Logli, Direttore Corporate Shared Value di Telecom Italia, Giuseppe Tilia (Presidente della giuria), Responsabile Progetto Agenda Digitale Telecom Italia, Alessandro Albanese, Presidente Confindustria Palermo, e Giovanna Marano, Assessore alle attività produttive, sviluppo, impresa, mercati e lavoro del Comune di Palermo. Saranno in gara, per la Sicilia, #eskillsforwomen, di Carmen Russo di San Giovanni La Punta (CT), Gnu Health IT, di Vincenzo Virgilio di Trapani; per la Calabria Macingo, di Samuele Furfaro di Melicucco (RC),  Nonni digitali, di Massimiliano Aiello di Castrolibero (CS) e Paolo Mirabelli, di Rende (CS); per la Basilicata, La rivoluzione silenziosa dei lucani, di Francesco Piero Paolicelli di Matera e Ida Leone di Pignola (PZ).

In occasione della tappa siciliana, moderata dal Digital Champion italiano Riccardo Luna e che segue quelle di Torino, Cagliari e Ancona, verranno illustrati cinque progetti, selezionati dalla giuria composta da Marcella Logli, Direttore Corporate Shared Value di Telecom Italia, Giuseppe Tilia (Presidente della giuria), Responsabile Progetto Agenda Digitale Telecom Italia, Alessandro Albanese, Presidente Confindustria Palermo, e Giovanna Marano, Assessore alle attività produttive, sviluppo, impresa, mercati e lavoro del Comune di Palermo. Saranno in gara, per la Sicilia, #eskillsforwomen, di Carmen Russo, di San Giovanni La Punta (CT), e Gnu Health IT, di Vincenzo Virgilio, di Trapani; per la Calabria, Macingo, di Samuele Furfaro, di Melicucco (RC), e Nonni digitali, di Massimiliano Aiello, di Castrolibero (CS) e Paolo Mirabelli, di Rende (CS), e per la Basilicata,

La rivoluzione silenziosa dei lucani, di Francesco Piero Paolicelli, di Matera, e Ida Leone, di Pignola (PZ).
Ogni “talento digitale” avrà 6 minuti per esporre la propria idea che sarà prima commentata e infine votata dalla giuria sulla base dei criteri di potenzialità, finalità e replicabilità del progetto. La giuria chiamata a proclamare il vincitore è composta da due rappresentanti di Telecom Italia e da due personalità attive a livello territoriale.

Telecom Italia è socio fondatore dell’ Associazione Digital Champions, nata a novembre 2014 con l’obiettivo di individuare un “Campione Digitale” in ogni comune italiano: più di 8.000 persone per raccontare le opportunità di Internet e promuovere l’alfabetizzazione digitale nel Paese.

Digital Championship verrà trasmesso in streaming live e on demand su telecomitalia.com/digitalchampionship, dove è possibile consultare anche gli on demand dei precedenti appuntamenti, interviste ai protagonisti e contenuti di approfondimento. Durante la diretta sarà inoltre possibile partecipare alla social conversation grazie agli hashtag #ilfuturoèditutti e #digitalchampions.

L’iniziativa si inquadra nelle attività di Corporate Shared Value di Telecom Italia #ilfuturoèditutti, un programma di interventi basati sulla creazione di valore condiviso con le comunità in cui l’azienda opera.

I progetti Digital Championship presentati a Palermo

  1. #eskillsforwomen: progetto di Carmen Russo, di San Giovanni La Punta (CT), CEO presso Fablab Catania.Il progetto si basa sull’attività di alfabetizzazione e diffusione delle competenze digitali di base e sulla diffusione di eskills for jobs per le donne della città e della PA.
  2. Gnu Health IT: progetto di Vincenzo Virgilio, di Trapani, Ingegnere e docente universitario a contratto.
  3. Il progetto si propone di rendere più accessibile la sanità al cittadino, utilizzando il software libero Linux per la gestione dei sistemi sanitari.
  4. Macingo: progetto di Samuele Furfaro, di Melicucco (RC), Direttore finanziario F.M.B. Tubes Srl.
    Macingo è l'Uber del trasporto merci: il primo marketplace italiano del trasporto merci che si rivolge a PMI e trasportatori.
  5. Nonni digitali: progetto di Massimiliano Aiello, di Castrolibero (CS), Direttore tecnico per Esse I Solutions, e Paolo Mirabelli, di Rende (CS), CEO di Graphid3a.
    Si tratta di un progetto di evangelizzazione ed alfabetizzazione digitale per fasce di popolazione, con particolare riferimento gli anziani.
  6. La rivoluzione silenziosa dei lucani: progetto di Francesco Piero Paolicelli, di Matera, OpenData Manager al Comune di Matera, e Ida Leone, di Pignola (PZ), Consulente della Pubblica Amministrazione per i fondi UE.
    Il progetto consiste nella costituzione di una Community online per lo sviluppo sociale basato sulla cultura digitale, partendo dal basso.

Palermo, 7 luglio 2015

Digital Championship

  • Approfondisci

    Approfondisci