TIM: Al via la prima Smart City Italiana a Expo 2015

30/04/2015 - 15:00

- + Text size
Stampa

La partnership con TIM ha permesso di dotare l’area espositiva di una concentrazione unica di tecnologie di ultima generazione: oltre 220 km di fibra ottica, 6 antenne macro e 12 micro 4G LTE, piattaforme informatiche integrate per il primo grande evento gestito completamente attraverso le tecnologie cloud rese disponibili dai data center di Telecom Italia

Le infrastrutture e le soluzioni adottate permetteranno di vivere un’esperienza di visita in modalità “digital”,  utilizzando totem multimediali interattivi, app dedicate e l’innovativo servizio di tablet sharing

A poche ore dall’apertura di  Expo 2015, TIM  conferma il suo contributo tecnologico che ha permesso di realizzare la prima Digital Smart City italiana.

TIM, prima azienda scelta quale “Official Global Partner” di Expo 2015 e unica con questo ruolo nel settore della connettività e dei servizi integrati, ha infatti dotato l’intera area espositiva di infrastrutture avanzate di rete fissa, mobile e IT, fornendo soluzioni tecnologiche di ultima generazione, la gestione dell’operatività e della manutenzione e l’erogazione dei servizi di connettività e traffico relativi a fonia e dati.

In particolare, TIM ha realizzato la copertura del sito espositivo con collegamenti a banda ultralarga fissa e mobile di ultima generazione, attraverso la posa di oltre 220 km di fibra ottica e l’installazione di sei antenne 4G LTE macro e 12 micro. L’infrastruttura realizzata renderà disponibile ai visitatori giornalieri e alle migliaia di persone impegnate nelle attività di ricezione e assistenza, la necessaria copertura fissa, mobile e tutte le esigenze di connettività. L’utilizzo di tecnologie ultrabroadband allo stato dell’arte permetterà anche di offrire una migliore esperienza d’uso relativa ai servizi di Tv ed entertainment che saranno disponibili per i visitatori.

TIM, inoltre,  abilita e gestisce i collegamenti WI-FI, completamente basati su architetture e tecnologia Cisco, e rende disponibile un portale per l’accesso al servizio in modalità semplice e intuitiva.

Grazie alle proprie infrastrutture  ICT, e in particolare ai propri data center, TIM ha reso possibile la completa gestione dell’evento attraverso tecnologie cloud, mettendo a disposizione della società e delle aziende partner oltre 200 server, 50 terabyte di storage e ospitando servizi e applicazioni.

TIM ha inoltre implementato la piattaforma tecnologica alla base della Centrale Comando e Controllo (EC3), il cuore della Smart City di Expo 2015. Attraverso un approccio innovativo di integrazione di  tutte le tecnologie e di correlazione  delle informazioni trattate  in logica Big Data, la piattaforma consente a Expo Milano 2015 la gestione della regia, il coordinamento e il tracciamento di tutte i processi tecnologici, logistici e di pubblica sicurezza durante l’evento. La soluzione, resa disponibile attraverso le infrastrutture cloud di Telecom Italia, prevede un sistema di ricezione e gestione delle segnalazioni relative sia a eventi programmati sia imprevisti, che potranno essere effettuate dal personale in forza all’evento in tempo reale, attraverso il collegamento dati tramite smartphone o tablet, consentendo al Centro di Comando e Controllo di procedere tempestivamente alla verifica della segnalazione e al dispacciamento delle attività necessarie ai team di competenza, tracciando l’intervento fino alla risoluzione.

Le infrastrutture e le soluzioni tecnologiche rese disponibili da TIM permetteranno ai visitatori di vivere l’evento in modalità “digital”: a partire dalla possibilità di utilizzare ticket d’ingresso che consentiranno ai clienti dotati di SIM abilitate alla tecnologia di prossimità NFC (Near Field Communication) di accedere a Expo 2015  avvicinando semplicemente lo smartphone ai tornelli. Per offrire un’esperienza di visita ancora più coinvolgente, TIM ha inoltre fornito le piattaforme abilitanti e i relativi sviluppi applicativi degli oltre 100 totem multimediali che consentono l’interazione con i device dei visitatori  fornendo informazioni sugli eventi in programma e permettono di orientarsi sul sito tramite una mappa interattiva; estendendo la propria partnership anche con Padiglione Italia, inoltre, TIM ne ha realizzato il sistema digitale, comprensivo di  un portale web e di un’app, per la visita di Palazzo Italia, Cardo ed Albero della Vita, basata sul concept di Grand Tour Digitale.  I visitatori  potranno infine noleggiare un tablet di nuova generazione grazie al servizio TIM2go, per navigare liberamente in 4G,  accedere a contenuti video on demand esclusivi e gratuiti, condividere la propria esperienza  con i propri contatti e gli altri visitatori e utilizzare lo spazio cloud compreso  per creare il proprio “ricordo” personale della visita. 

Milano, 30 aprile 2015

EXPO Milano 2015

  • Approfondisci

    Approfondisci