Telecom Italia e Ericsson: siglato accordo di co-innovazione per lo sviluppo di soluzioni Internet of Things e nuovi modelli di business

24/06/2015 - 15:45

  • Archivio Media /
  • Note stampa /
  • Mercato /
  • Telecom Italia e Ericsson: siglato accordo di co-innovazione per lo sviluppo di soluzioni Internet of Things e nuovi modelli di business
- + Text size
Stampa

L’iniziativa ha l’obiettivo di creare nella Foundry di Telecom Italia servizi verticali per le industries abilitati dalla piattaforma dedicata di Ericsson

Telecom Italia ed Ericsson hanno siglato un accordo di collaborazione della durata di tre anni per lo sviluppo congiunto di soluzioni innovative nell’ambito dei servizi Internet of Things e Machine to Machine.  

La partnership mira a realizzare servizi verticali per l’industry dell’automotive, delle utility e dell’agricoltura sfruttando le tecnologie abilitanti offerte dalla Device Connection Platform di Ericsson per la gestione della connettività M2M e dalla Service Enablement Platform per l’abilitazione dei servizi digitali.

L’intesa è stata firmata presso la sede di Telecom Italia da Mario Di Mauro, Responsabile Strategy & Innovation di Telecom Italia e da Alessandro Francolini, Vice President Sales Director di Ericsson.

I progetti verranno condotti all’interno della Foundry, “l’officina” dell’innovazione di Telecom Italia dove, insieme a partner selezionati, si identificano, sperimentano e sviluppano le soluzioni più innovative che saranno alla base delle prossime offerte TIM nel settore della digital life.

In particolare, Telecom Italia si occuperà della definizione, della sperimentazione, del testing e della valutazione dei servizi sulle piattaforme di Ericsson, veicolando le soluzioni realizzate congiuntamente ai mercati business e consumer in cui opera. Contestualmente Ericsson, agirà in qualità di provider delle soluzioni e dei servizi tecnologici, mettendo a disposizione la propria esperienza nella progettazione e integrazione delle soluzioni end-to-end Machine to Machine e Internet of Things; inoltre Ericsson garantirà l’interoperabilità delle proprie soluzioni con i sistemi e le reti di Telecom Italia.

“L’accordo firmato con Ericsson – ha dichiarato Mario Di Mauro, Responsabile Strategy & Innovation di Telecom Italia – arricchisce la Foundry di un altro importante partner per la creazione di nuovi concept di servizio per la propria clientela. Si tratta di un modello di innovazione inedito che ha il fine di rafforzare attività congiunte con player del settore selezionati con l’obiettivo di creare in Italia poli di eccellenza dedicati alla sperimentazione e al co-sviluppo di servizi di nuova generazione”.

Alessandro Francolini, Vice President Sales Director di Ericsson, afferma “Quella che Ericsson chiama  Networked Society,  dove  tutto  ciò  che  potrà  beneficiare  di  una  connessione  sarà  connesso, sta diventando realtà. Prevediamo infatti 26 miliardi di dispositivi connessi entro il 2020.  La nuova partnership con Telecom Italia sull’Internet of Things si inserisce proprio in questo scenario e ha l’obiettivo di agevolare lo sviluppo di nuovi servizi e applicazioni in grado di trasformare intere industrie e creare nuovi mercati, testimoniando  ancora una volta, la capacità di Ericsson di esser un partner agile e affidabile per Telecom Italia.”

Roma, 24  giugno 2015