Telecom Italia e anonima fumetti portano i comics sul web con “UltraMe”

01/12/2014 - 13:15

- + Text size
Stampa

L’innovativo progetto editoriale, che integra la creatività di giovani artisti e professionisti del settore con tecnologie avanzate di multimedialità sviluppate da Telecom Italia, sarà presentato il 3 dicembre a  Milano presso lo spazio TIM4Expo in Triennale

Telecom Italia e Anonima Fumetti, insieme ad  Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, portano il fumetto sul web con UltraMe, l’innovativo prodotto editoriale che integra la creatività di giovani artisti e professionisti del settore alle tecnologie avanzate di multimedialità sviluppate da Telecom Italia. Il progetto sarà presentato mercoledì 3 dicembre dalle ore 11 a Milano, presso lo spazio TIM4Expo in Triennale, nell’ambito di “UltraMe 2”, una giornata dedicata all’arte del fumetto, alla tecnologia digitale e alla formazione. L’evento, che vedrà la partecipazione di Silver, il creatore di Lupo Alberto, offrirà la possibilità di visitare la mostra dei giovani artisti coinvolti nel progetto e assistere ai workshop sull’utilizzo dell’arte e delle tecnologie per la didattica e sulla creazione di un’illustrazione digitale. L’evento “UltraMe 2” sarà inoltre trasmesso in live streaming sul sito di Telecom Italia www.telecomitalia.com/ultrame2  a partire dalle ore 15.

UltraMe (http://ultrame.it), che si avvale anche del contributo di Regione Piemonte, Fondazione Piemonte dal Vivo e Compagnia di San Paolo, ha l’obiettivo di offrire una nuova esperienza estetica, con la possibilità per il lettore di divenire parte integrante della storia. Il fumetto online permette di sperimentare anche nuovi metodi didattici raccontando luoghi e personaggi storici nell’ambito della narrazione delle avventure vissute dai protagonisti.

UltraMe prevede tre serie principali: Tellurians, sulle avventure di alcuni ragazzi ambientate in diversi contesti storici e culturali, permette di sperimentare percorsi di lettura alternativi; The Sportsmen racconta la storia di 5 penthatleti che difendono il Sacro Fuoco Olimpico dai Marketeers che vogliono trasformarlo in fonte di denaro; Fine della Storia, sulle avventure di una compagnia di teatranti, permette di conoscere le località, i personaggi e gli autori  dei diversi spettacoli.

Milano, 1 dicembre 2014