Telecom Italia: quattro team siciliani tra i vincitori dell’edizione 2014 di TIM#WCAP

15/10/2014 - 11:30

- + Text size
Stampa

Omnia School Innovation, Wadex, Skilled e Ludwig  sono tra i 40 migliori progetti vincitori dell’edizione 2014 di “TIM#WCAP”, selezionati tra più di 1.300, che si aggiudicano ciascuno un Grant d’impresa di 25.000 Euro

Quattro startup siciliane sono tra le vincitrici dell’edizione 2014 di “TIM#WCAP”, l’iniziativa di Telecom Italia volta a creare nuove realtà d’impresa fornendo supporto finanziario e manageriale per accompagnarle nel percorso di sviluppo imprenditoriale.

Con i progetti “Omnia School Innovation”, “Wadex”, “Skilled” e “Ludwig”, infatti, i team – tra i 40 distribuiti sul territorio nazionale – si sono aggiudicati un Grant d’impresa del valore di 25.000 euro ciascuno per il loro alto potenziale innovativo e di sviluppo del business.

Omnia School Innovation è un servizio di registro digitale per le scuole arricchito da nuove app per i genitori (servizio di notifica automatica delle assenze, dei voti scolastici e delle pagelle, comunicazioni scuola-famiglia) e per gli studenti (lezioni interattive, verifiche scolastiche e fruizioni di libri di testo in formato digitale). Il team è composto dai trentenni catanesi Dario Zappalà, Daniel Gustav Indelicato, Claudio Sichili e Andrea Castagna.

Da uno stanzino ai tavolini di un caffè di Ortigia: è nato così Wadex, una piattaforma web-based che offre un innovativo servizio di matchmaking per domanda e offerta di Materie Prime Seconde, al fine di creare un mercato delle commodities secondarie strutturato, efficiente e privo della componente speculativa. Del team fanno parte i ventisettenni siracusani Giorgio Linguanti e Alan Parisini, il venticinquenne palermitano Daniele Pelligra e il ventinovenne catanese Samuel Buccheri.

Skilled è una piattaforma di crowdsourcing mobile-based di facile utilizzo che consente il matching immediato tra domanda e offerta di competenze professionali. Tutto messinese il team, composto dal ventiseienne Andrea Galli, dal ventisettenne Alessio Salzano e dai trentaduenni Diego Busacca e Alfonzo Trignano.

Ludwig è un software di correzione testi intuitivo e intelligente, capace di individuare errori ad oggi non identificabili, permettendo ai suoi utenti di scrivere in una lingua straniera in maniera autonoma ed efficace. Gli ideatori sono i giovani palermitani Antonio Rotolo, Roberta Pellegrino, Marco Picone e Federico Papa.

Tutti i progetti sono stati accolti presso l’acceleratore TIM#WCAP di Catania, all’interno di un percorso d’incubazione della durata di quattro mesi, nel quale i giovani startupper hanno l’opportunità di veder crescere la loro idea di impresa aiutati, oltre che dalle infrastrutture messe loro a disposizione, anche da un team di venture capitalist, imprenditori e innovatori nel ruolo di tutor.

 

TIM#WCAP è il programma di Telecom Italia che dal 2009 alimenta l’ecosistema italiano dell’imprenditoria digitale sostenendo in modo diretto i migliori talenti e facilitando la nascita e lo sviluppo di nuove imprese sul territorio nazionale, anche grazie all’incontro tra startupper e investitori nazionali e internazionali alla ricerca di idee imprenditoriali innovative. www.workingcapital.telecomitalia.it

 

Palermo, 15 ottobre 2014