Route 2014, San Rossore Smart grazie all'accordo tra Regione e Telecom Italia

06/08/2014 - 16:15

- + Text size
Stampa

Regione Toscana e Telecom Italia hanno realizzato le infrastrutture di rete fissa e di rete mobile, con tecnologie innovative tipiche di una Smart City, a servizio del raduno nazionale Agesci in programma dal 7 al 10 Agosto 2014 nella tenuta di San Rossore (Pisa). Nel parco è stata creata un’infrastruttura in fibra ottica ad alta velocità (1Gb/s), collegata alla Rete Telematica Regionale Toscana (RTRT) realizzata sulle infrastrutture in fibra ottica di Telecom Italia. Questo accesso consente la connessione verso l’Internet Datacenter della Regione Toscana (TIX) dove sono allocati i servizi informatici della manifestazione e gli accessi alla rete Internet.

All’interno del parco è stata inoltre predisposta una dorsale in Fibra Ottica lunga circa 8 chilometri alla quale sono stati allacciati 10 punti d’accesso per la “larga banda”. Nei diversi sottocampi sono state predisposte circa 350 postazioni di rete LAN ad alta velocità sia cablate che wireless (WIFI). L’infrastruttura telefonica – gestita e monitorata durante la manifestazione da un presidio tecnico dedicato di Telecom Italia - è servita da 30 linee digitali in selezione passante con centralino telefonico dedicato interamente in tecnologia VoIP, che consente l’impiego di apparecchi IP fisici o di client SW su smartphone (via rete WIFI). E’ stata inoltre potenziata la rete mobile con due postazioni autotrasportate (“carrati mobili”), per fornire sia collegamenti in tecnologia UMTS che in 4G/LTE di ultima generazione.

L’evento, a cui parteciperanno circa 30.000 persone, è stato preparato da una serie di incontri istituzionali con la Regione Toscana, con la Prefettura di Pisa e con l’Ente Parco. Tutti gli interventi tecnici sono stati realizzati in maniera non invasiva, nel rispetto dell’ambiente e con gli accordi ed i permessi degli enti preposti.

Pisa, 6 agosto 2014

Approfondimenti

  • Cos'è una Smart City?

    Cos'è una Smart City?