Telecom Italia: accelera in Emilia Romagna con il 4g di tim, gia’ coperti 70 comuni

06/08/2014 - 12:00

- + Text size
Stampa

Forte impulso in Emilia Romagna ai programmi di copertura della nuova rete mobile LTE: salgono a 70 i comuni raggiunti dalla banda ultra-larga di Tim che consente di usufruire dei servizi “Internet 4G” con smartphone, tablet e chiavette

A livello nazionale la rete LTE di TIM è già attiva in 1.138 comuni per una copertura outdoor pari al 60,5% della popolazione, che arriverà ad oltre l’80% entro il 2016

Telecom Italia accelera con l’Internet super-veloce in Emilia Romagna. Salgono infatti a 70 i comuni della regione già coperti dalla nuova rete mobile 4G di TIM che permette di usufruire in mobilità di servizi e contenuti multimediali in alta definizione utilizzando smartphone, tablet e chiavette.
Questo risultato è il frutto del forte impulso che Telecom Italia sta dando in Emilia Romagna ai programmi di copertura della nuova rete LTE (Long Term Evolution), confermandosi in questo modo motore dell’innovazione sul territorio.

Dei 70 comuni emiliano-romagnoli già coperti dai servizi “Ultrabroadband” di TIM, 9 sono città e centri urbani di rilievo: Bologna, Cesena, Forlì, Modena, Piacenza, Parma, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini.

Grazie alla tecnologia LTE (Long Terme Evolution), che offre una velocità di download 5-10 volte superiore a quella della rete HSPA a 14 Mbps e più del doppio rispetto a quella offerta dalla tecnologia HSPA a 42,2 Mbps, i clienti TIM possono usufruire di prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza di navigazione internet, consentendo la fruizione di contenuti innovativi in mobilità, come il video streaming in HD.

L’iniziativa conferma la leadership di TIM nel 4G: la rete LTE di nuova generazione è infatti già attiva in 1.138 comuni italiani, per una copertura outdoor pari al 60,5% della popolazione a livello nazionale, che arriverà ad oltre l’80% entro il 2016. Telecom Italia ha inoltre già avviato –prima in Italia- la sperimentazione aperta al pubblico dei servizi basati sulla tecnologia LTE Advanced, l’evoluzione della rete 4G, raggiungendo una velocità di connessione “sul campo” fino a 180 Megabit al secondo, circa il doppio rispetto a quella massima attualmente disponibile sulle reti mobili italiane. L’azienda sta rendendo disponibile la tecnologia LTE Advanced su più stazioni radio-base in Italia, garantendone la fruibilità su tutto il territorio nazionale a partire dai maggiori centri urbani.

Per navigare da smartphone, tablet e PC con la nuova tecnologia è disponibile l’offerta Internet 4G di TIM per la clientela consumer e per quella business. Tutti i dettagli delle offerte e dei prodotti 4G LTE sono disponibili su  www.tim.it/internet/ultra-internet-4G-LTE e www.impresasemplice.it/offerte-ultra-internet.

 

I 70 COMUNI DELL’EMILIA ROMAGNA COPERTI DALLA RETE 4G DI TIM

Provincia di Bologna

Anzola dell’Emilia, Argelato, Bologna, Casalecchio di Reno, Casalfiumanese, Castel Guelfo di Bologna, Castel Maggiore, Castel San Pietro Terme, Castenaso, Crevalcore, Dozza, Granarolo dell’Emilia, Imola, Medicina, Pianoro, San Giovanni in Persiceto, San Lazzaro di Savena.

 

Provincia di Forlì Cesena

Bagno di Romagna, Cesena, Cesenatico, Forlì, Gambettola, Longiano, Mercato Saraceno, Montiano, Roncofreddo, Sarsina.

 

Provincia di Ferrara

Cento, Ferrara.

 

Provincia di Modena

Bomporto, Campogliano, Carpi, Formigine, Mirandola, Modena, Ravarino, Sassuolo.

 

Provincia di Parma

Montechiarugolo, Parma, Salsomaggiore Terme.

 

Provincia di Piacenza

Piacenza

 

Provincia di Ravenna

Cervia, Faenza, Ravenna.

 

Provincia di Reggio Emilia

Albinea, Bagnolo in Piano, Bibbiano, Cadelbosco di Sopra, Cavriago, Gattatico, Quattro Castella, Reggio Emilia, Rubiera, San Polo d’Enza, Sant’Ilario d’Enza, Scandiano.

 

Provincia di Rimini

Bellaria-Igea Marina, Cattolica, Coriano, Maiolo, Misano Adriatico, Pennabilli, Riccione, Rimini, Saludecio, San Giovanni in Marignano, Sant’Agata Feltria, Sant’Arcangelo di Romagna, Torriana, Verucchio.

 

Bologna, 6 agosto 2014

Reportage Rete

Per saperne di più sulle reti di ultima generazione di Telecom Italia