Telecom Italia: arrivano nei distretti industriali bolognesi i nuovi servizi Ultrabroadband in fibra ottica

28/04/2014 - 12:00

- + Text size
Stampa

Nelle aree industriali di Castel Maggiore, San Giovanni in Persiceto, Casalecchio di Reno, Zola Predosa e San Lazzaro di Savena sono già disponibili i servizi di Telecom Italia basati sulla rete di nuova generazione che consente a cittadini e imprese connessioni a 30 Megabit al secondo

La rete in fibra ottica è presente in molte aree dei cinque distretti e raggiungerà già nel 2014 circa il 70% di copertura

Telecom Italia ha inoltre avviato i lavori della nuova infrastruttura in fibra ottica a Castenaso, Formigine e Rubiera, realtà a forte vocazione imprenditoriale, inserendole nel piano nazionale di sviluppo della rete NGAN

Telecom Italia accelera con l’Internet super-veloce in Emilia Romagna e lancia nei distretti industriali bolognesi i servizi “Ultra Internet” basati sulla nuova rete in fibra ottica, che permettono di utilizzare da casa e dall’ufficio la connessione Internet con una velocità attuale fino a 30 Megabit al secondo in download. La tecnologia utilizzata da Telecom Italia potrà consentire in futuro connessioni a velocità superiori, potenzialmente fino a 100 Megabit al secondo.

Le imprese di Castel Maggiore, San Giovanni in Persiceto, Casalecchio di Reno, Zola Predosa e San Lazzaro di Savena possono così usufruire di prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione in rete. La rete in fibra ottica di Telecom Italia è presente in molte aree dei cinque Comuni bolognesi e raggiungerà già nel 2014 circa il 70% di copertura dei distretti industriali.

Telecom Italia continua inoltre a dare impulso in Emilia Romagna ai lavori per la nuova infrastruttura in fibra ottica, inserendo Castenaso, Formigine e Rubiera - realtà a forte vocazione imprenditoriale - nel piano nazionale di sviluppo della rete NGAN (Next Generation Access Network), che prevede di raggiungere 600 città entro il 2016, con una copertura di 12,4 milioni di unità immobiliari, corrispondenti a oltre il 50% della popolazione. L’iniziativa conferma della volontà dell’azienda di realizzare infrastrutture sempre più moderne e in grado di offrire nuovi servizi tecnologicamente sempre più evoluti.

Grazie alle potenzialità della fibra, è possibile fruire di video in HD, gaming on line multiplayer in alta qualità e contenuti multimediali resi disponibili contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV. Le imprese inoltre possono accedere al mondo delle soluzioni professionali IT di Impresa Semplice.

Ma l’ultrabroadband abilita anche applicazioni innovative come la telepresenza, la videosorveglianza, i servizi di cloud computing per le aziende e quelli per la realizzazione del modello di città intelligente per le amministrazioni locali, tra cui la sicurezza e il monitoraggio del territorio, l’infomobilità e le reti sensoriali per il telerilevamento ambientale.

Le soluzioni disponibili per la clientela consumer sono proposte a partire da 29 Euro al mese e per quella business da 35 Euro al mese (in promozione rispettivamente per i primi 6 e per i primi 12 mesi).

In Emilia Romagna i servizi “Ultra Internet” sono già disponibili anche a Bologna, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Rimini, Forlì e Imola. 

Bologna, 28  aprile 2014