In anteprima esclusiva su Cubovision “Felice chi è diverso”, il nuovo film di Gianni Amelio

31/03/2014 - 11:25

- + Text size
Stampa

Coprodotto insieme a Luce-Cinecittà con Rai Cinema e Rai Trade, il documentario è stato  presentato alla 64esima edizione del Festival di Berlino ed è tuttora nelle sale cinematografiche

Da oggi su Cubovision, la TV on demand di Telecom Italia, è disponibile in anteprima esclusiva "Felice chi è diverso", il film documentario di Gianni Amelio presentato alla 64esima edizione del Festival di Berlino nella sezione Panorama DOKUMENTE. Il documentario è proposto in abbonamento e on demand su tutte le piattaforme di Cubovision.

Il film, prodotto da Luce-Cinecittà con Rai Cinema e Rai Trade, in collaborazione con Cubovision di Telecom Italia e con il contributo del ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo-Direzione Generale per il Cinema, è stato distribuito da Luce-Cinecittà nelle sale cinematografiche il 6 marzo.

"Felice chi è diverso" è il viaggio in un'Italia segreta, raramente svelata dalle cineprese: l’Italia del mondo omosessuale così com’è stato vissuto nel Novecento, dai primi del secolo agli anni ‘80.

Su Cubovision, che con questa iniziativa conferma la propria attenzione al cinema d'autore, è inoltre possibile vedere altri titoli importanti della filmografia di Gianni Amelio, tra cui “L’intrepido”, ultimo lavoro del regista con Antonio Albanese, presentato alla scorsa edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Roma, 31 marzo 2014