Telecom Italia: arrivano a Imola e a San Lazzaro di Savena i nuovi servizi Ultrabroadband in fibra ottica

04/03/2014 - 12:51

- + Text size
Stampa

Imola e San Lazzaro di Savena tra le città italiane e distretti industriali scelti da Telecom Italia per il lancio dei servizi basati sulla rete di nuova generazione che consente connessioni a 30 Megabit al secondo

Imola e San Lazzaro di Savena (BO), sono tra le città italiane e distretti industriali scelte da Telecom Italia per il lancio dei servizi “Ultra Internet” sulla nuova rete in fibra ottica che permettono di utilizzare da casa e dall’ufficio la connessione Internet con una velocità a 30 Megabit al secondo in download.

Da oggi cittadini e imprese di questi comuni potranno usufruire di prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione in rete.

Da casa sarà possibile fruire di video in HD, gaming on line multiplayer in alta qualità e contenuti multimediali resi disponibili contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV grazie al nuovo modem.

Le imprese potranno accedere al mondo dei servizi IT di Impresa Semplice, sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica.

Ad Imola i programmi della rete in fibra ottica di Telecom Italia prevedono di raggiungere a fine 2014 circa 24.540 unità abitative, grazie alla posa di 35 chilometri di cavo di fibra ottica per collegare 154 armadi stradali alle rispettive centrali; a San Lazzaro di Savena invece si prevedono oltre 9.960 unità abitative, grazie alla posa di circa 20 chilometri di cavo di fibra ottica per collegare oltre 50 armadi stradali.

Oltre a Imola e San Lazzaro di Savena, la connessione Internet super veloce è già disponibile a Bologna, Reggio Emilia, Forlì e nei distretti industriali di San Giovanni in Persiceto, Casalecchio di Reno e Zola Predosa, facendo così dell'Emilia Romagna una delle regioni più avanzate per infrastrutture di telecomunicazioni di nuova generazione.

Il lancio commerciale dei servizi in fibra ottica basati sulla tecnologia FTTCab (Fiber to the Cabinet), è il risultato degli importanti investimenti di Telecom Italia per la realizzazione in città della nuova rete NGAN (Next Generation Access Network), a conferma della volontà dell’azienda di realizzare infrastrutture sempre più moderne e in grado di offrire nuovi servizi tecnologicamente evoluti che rispondano alle esigenze dei cittadini e delle imprese.

Le soluzioni disponibili per la clientela consumer sono proposte a partire da 29 Euro al mese.

L’offerta per la clientela business è disponibile a partire da 35 Euro al mese - lo stesso prezzo del profilo commerciale che si basa sulla tecnologia tradizionale - e garantisce il massimo delle prestazioni a parità di spesa.

 

Imola, 4 marzo 2014