Telecom Italia: al festivaletteratura di Mantova con “scrittorinellarete”

03/09/2012 - 11:00

- + Text size
Stampa

Otto appuntamenti in live streaming gratuito: Massimo Gramellini, Joe R. Lansdale, Luciano Ligabue, Claudio Magris, Melania Mazzucco, Zygmunt Bauman, Carlo Lucarelli e Natalia Aspesi dialogheranno con il pubblico e con il popolo del web su www.telecomitalia.com A Mantova anche quest’anno lo spazio Telecom Italia in Piazza Sordello ospiterà “Tracce”, ulteriori 23 incontri con importanti scrittori contemporanei

Telecom Italia rinnova la sua presenza come main partner del Festivaletteratura di Mantova a sostegno della cultura e della diffusione dei contenuti digitali, per far conoscere al pubblico di Internet i grandi autori contemporanei e nuovi percorsi di lettura e di consultazione grazie alla rete e agli ebook reader.

Quest’anno Telecom Italia e Festivaletteratura presentano “scrittorinellarete”, otto appuntamenti in streaming live con grandi nomi della letteratura e della cultura selezionati dal programma principale del Festival e che verranno resi disponibili in live streaming su www.telecomitalia.com.

Massimo Gramellini, Joe R. Lansdale, Luciano Ligabue, Claudio Magris, Melania Mazzucco, Zygmunt Bauman, Carlo Lucarelli e Natalia Aspesi si confronteranno con il pubblico presente a Piazza Castello con quello della rete grazie ai social network e alle chat attivate per l’occasione su www.telecomitalia.com, inaugurando così un’inedita e diretta modalità di partecipazione al Festival anche per il popolo del web.

scrittorinellarete” sarà disponibile gratuitamente in streaming on demand fino ad agosto 2013.

Durante le giornate del Festivaletteratura nello spazio Telecom Italia in Piazza Sordello torna per il terzo anno consecutivo “Tracce”, 23 incontri con scrittori e personalità della cultura moderati da Maurizio Matrone per condividere, anche attraverso Twitter (#tracce), la loro visione sul mondo contemporaneo.

Sempre nella Tenda Sordello il pubblico potrà “sfogliare”i libri preferiti nella versione ebook, avvicinandosi così alla lettura digitale grazie a Biblet, l’ebook reader di Telecom Italia che accede a cubolibri.it, uno dei più ricchi store del panorama nazionale con oltre 27 mila titoli in catalogo.

Con la realizzazione di queste iniziative Telecom Italia prosegue la riflessione sul ruolo del web come strumento culturale in grado di avvicinare e diffondere il sapere contemporaneo rendendo la rete un libero spazio di discussione e di crescita.

 

PROGRAMMA “SCRITTORINELLARETE”

Streaming live e on demand

www.telecomitalia.com

Piazza Castello

Mercoledì 5 settembre, ore 18:30

Massimo Gramellini con Federico Taddia

Giovedì 6 settembre, ore 18:30

Joe R. Lansdale con Chiara Codecà

Giovedì 6 settembre, ore 21:30

Luciano Ligabue con Giuseppe Antonelli

Venerdì 7 settembre, ore 16:00

Claudio Magris

La verità è più bizzarra della finzione

Venerdì 7 settembre, ore 21:15

Melania Mazzucco con Giuseppe Antonelli

Letture di Francesca Inaudi

Sabato 8 settembre, ore 17:00

Zygmunt Bauman con Riccardo Mazzeo e Luigina Mortari

L'educazione umana

Domenica 9 settembre, ore 11:00

Carlo Lucarelli con Luigi Caracciolo

Scuola di giallo

Domenica 9 settembre, ore 16:00

Natalia Aspesi con Concita De Gregorio

 

 

 

 

 

 

 

PROGRAMMA “TRACCE”

Piazza Sordello

Mercoledì 5 settembre

ore 18.00 Silvia Ronchey - il Buddha bizantino

ore 21.00 Chiara Frugoni - il diavolo nell’affresco

Giovedì 6 settembre

ore 12.30 Laura Boella - l’etica richiede immaginazione

ore 16.00 Andrej Longo - schegge di Napoli

ore 17.30 Matthew Spender e Luca Scarlini - diario da una casa in Portogallo

ore 21.00 Fabrizio Tonello - la politica nelle piazze virtuali

Venerdì 7 settembre

ore 10.30 Andrea Segrè - per un’economia ecologica

ore 12.00 Romano Montroni con Patrizio Roversi e Stefano Salis - basta un libro

ore 15.15 David Riondino - da Garibaldi al generale Custer

ore 17.00 Simonetta Agnello Hornby - il ritorno del gusto

ore 18.00 Mahmoud Jaran - l’arab(b)ia di Pasolini

ore 21.00 Giorgio Fontana - Kafka non era un kafkiano

Sabato 8 settembre

ore 10.00 Paul Wilmott - che cosa leggono i quants?

ore 10.45 Franco Farinelli - la capriola del paesaggio

ore 12.30 Giorgio Politi - manifesto per una nuova storia

ore 15.30 Loretta Napoleoni - crisi economica e democrazia

ore 17.15 Piersandro Pallavicini - qualcosa di dandy

ore 18.00 Bruce Sterling - leggere senza sfogliare

ore 21.00 Massimo Gramellini - il prossimo sogno

Domenica 9 settembre

ore 10.00 Telmo Pievani - la scienza che passa per il web

ore 12.30 Enrico Franceschini - Olympic London

ore 15.30 Guy Delisle e Kostas Moschochoritis - raccontare le zone calde

ore 17.30 Danilo Mainardi - il giallo etologico

 

 

Mantova, 3 settembre 2012