Telecom Italia: quattro mesi di canone gratis per chi e' gia' rientrato a casa nelle zone colpite dal sisma

13/08/2012 - 12:30

- + Text size
Stampa

Prosegue la sospensione dell’invio delle fatture per tutte le linee che non hanno ancora effettuato traffico telefonico

Telecom Italia continua a sostenere la popolazione colpita dal sisma dello scorso maggio con una nuova iniziativa che prevede l’azzeramento in fattura dei canoni di abbonamento - fonia fissa, ADSL e degli eventuali servizi aggiuntivi - relativi a quattro mensilità per coloro che sono già rientrati nelle proprie abitazioni, o nelle sedi di lavoro, e che hanno ripreso ad utilizzare regolarmente la linea telefonica. Questa agevolazione, che riguarderà sia i clienti residenziali sia quelli business, sarà presente nelle fatture che verranno recapitate a partire dalla fine di agosto.

Telecom Italia prosegue inoltre nella sospensione temporanea dell’invio delle fatture per le linee residenziali e business di telefonia fissa, situate nei comuni interessati dal sisma, che non hanno ancora effettuato traffico telefonico. Per quanto riguarda, invece, le fatture Telecom Italia e TIM già emesse, è stata bloccata e prorogata fino al 17 settembre la gestione del credito insoluto per tutti i clienti, indipendentemente dalla data di scadenza indicata sulle stesse.

Sono intanto saliti a 18 i campi di accoglienza nei quali Telecom Italia ha attivato il servizio di connessione Wi-Fi gratuita con nuovi Hot Spot.  Ai nove campi iniziali - Campo Misericordie a San Felice sul Panaro (MO), Centro Sportivo Santa Liberata a Cento (FE), Campo sportivo Massa Finalese a Finale Emilia (MO), Campo Sportivo a Sant'Agostino (FE), Campo 6 a Finale Emilia (MO), Parco dei Salici a Reggiolo (RE), Campo sportivo a Novi (MO),  Centro sportivo a Mirandola (MO) e Campo CRI a Concordia sulla Secchia (MO) -  si sono aggiunti nelle ultime settimane quelli di Tendopoli Biavati 1-2 a Crevalcore (BO), Campo Piscine a Carpi (MO), Campo Molise a Medolla (MO), Campo CISOM a Bomporto (MO), Campo Regione Toscana a San Possidonio (MO), Campo ANPAS, Campo Sportivo Via Toti, Campo Via Pertini a Mirandola (MO) e Campo Piscina a San Felice sul Panaro (MO).

Per accelerare il riavvio delle attività imprenditoriali che hanno sede nella cosiddetta “zona gialla”, Telecom Italia rende disponibile in modalità gratuita, per sei mesi dall’attivazione, le principali soluzioni cloud infrastrutturali delle Nuvola Italiana (comprendenti server virtuali, storage e servizi di virtual desktop). Per aderire all’iniziativa è possibile contattare il numero verde 800 191 101 (seguito dal PIN dedicato 8223420).

Roma, 13 agosto 2012