TIM4CODING: a Bologna gli studenti imparano l’informatica con TIM

20/10/2016 - 14:30

- + Text size
Stampa

Circa 50 studenti dell’ITIS Belluzzi hanno partecipato oggi a “TIM4CODING”, una intera giornata dedicata all’insegnamento dei concetti di base dell’informatica. L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività a sostegno di “Programma il Futuro” il progetto MIUR-CINI di cui TIM è Partner Mecenate Fondatore.

Circa 50 studenti dell’ITIS Belluzzi di Bologna sono stati protagonisti oggi di “TIM4CODING”, l’iniziativa rivolta ad una rappresentanza di scuole con l’obiettivo di coinvolgerle a sperimentare i concetti base dell’informatica.

Aderendo alla Settimana Europea della Programmazione (15-23 ottobre), TIM ha chiamato a raccolta presso l’acceleratore TIM #Wcap di via Oberdan 22 un selezionato numero di studenti bolognesi che, attraverso strumenti semplici e divertenti, hanno vissuto un’esperienza formativa utile anche per aumentare le opportunità di accesso alle professioni innovative del domani.

TIM4CODING si inserisce all’interno delle attività di “Programma il Futuro” il progetto MIUR-CINI di cui TIM è Partner Mecenate Fondatore. Il progetto, che rientra nel Piano Nazionale della Scuola Digitale, è dedicato alla scuola di ogni ordine e grado e vuole essere riferimento per l’insegnamento del pensiero computazionale.

Agli studenti dell’ITIS Belluzzi che hanno preso parte alla lezione di codice è stato rilasciato l’attestato ufficiale di partecipazione a “Programma il Futuro”.

Dopo Milano e Bologna, TIM4CODING toccherà Catania e Roma.

Con questa inziativa TIM si conferma leader nella trasformazione digitale del Paese con un ruolo attivo e propositivo secondo le linee guida individuate dalla Strategia Italiana per l’Agenda Digitale e dal programma Europa 2020.

Bologna, 20 ottobre 2016