Fondazione Telecom Italia: Al via le "Lezioni sul Progresso", per raccontare la scienza ai più giovani

11/10/2015 - 12:12

- + Text size
Stampa

Un ciclo di dieci incontri per avvicinare alla scienza le nuove generazioni. L’obiettivo è spiegare come e perché la cultura scientifica innesta l’innovazione e può cambiare la vita  

La scienza è per tutti, l’innovazione è per tutti. Con le sue Lezioni Sul Progresso, Fondazione Telecom Italia si impegna a vantaggio della divulgazione della cultura scientifica e tecnologica. Le Lezioni sul Progresso si rivolgono al grande pubblico e in particolare ai più giovani con l’obiettivodi dare strumenti per vivere l’innovazione in modo consapevole e non superficiale perché la scienza non è materia per tecnici ma pane quotidiano per tutti.

Un ciclo di dieci Lezioni che avranno luogo al Teatro Palladium di Roma. Ogni incontro avrà  per tema un aspetto dell’evoluzione della conoscenza umana e vedrà affiancati un protagonista d’eccezione del mondo della ricerca e un personaggio popolare tra il grande pubblico. Le Lezioni cercheranno di superare i tecnicismi per andare al cuore delle cose: l’ambizione è quella di essere leggeri e profondi assieme.  Lo studioso porterà sempre un’esperienza di alto livello dal mondo della ricerca e il personaggio avrà il compito di “interpretare” l’argomento e di renderlo accessibile a tutti gli ospiti. Un format originale in grado di unire scienza ed entertainment, per facilitare il coinvolgimento del pubblico più giovane.

Primo appuntamento il 12 ottobre con la lezione “Nanotecnologie e nuovi materiali, parliamo di una vita migliore” che vedrà confrontarsi sul tema il fisico Roberto Cingolani, direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova insieme con l’attrice Claudia Gerini.

Neuroscienze, OGM, robot e genetica saranno invece alcuni tra i temi che verranno trattati durante gli appuntamenti successivi. Le dieci Lezioni sono state programmate con il coordinamento scientifico di Gilberto Corbellini, professore ordinario di storia della medicina e docente di bioetica presso lUniversità La Sapienza di Roma. Ogni incontro verrà condotto da Natasha Stefanenko e sarà trasmesso in live streaming sul sito di Fondazione Telecom Italia www.fondazionetelecomitalia.it/lezionisulprogresso. Si potrà partecipare alla conversazione sui social attraverso l’utilizzo dell’hashtag #LezioniSulProgresso.

 

Fondazione Telecom Italia, nata nel 2008 è da sempre espressione della strategia CSV di Telecom Italia, da cui eredita i principi fondanti: la responsabilità verso la comunità, lo spirito d’innovazione tecnologica, l’attenzione al territorio. Nel 2014, Fondazione Telecom Italia, presieduta da Giuseppe Recchi, ha intrapreso un cammino di rinnovamento e cambiamento con l’obiettivo di trasformarsi in “produttrice di idee” e non solo “finanziatrice di buone cause”. 

                                                  

Roma, 11 ottobre 2015

lezioni sul progresso