Telecom Italia: arriva a Catania “Working Capital”, l’iniziativa per rilanciare l’innovazione digitale

22/06/2012 - 11:26

- + Text size
Stampa

L’incontro si svolgerà lunedì 25 giugno alle ore 15 presso l’Auditorium del Monastero dei Benedettini in Piazza Dante 32

“Accelerare, innovare, crescere”: queste le parole chiave del progetto “Working Capital Accelerator” lanciato da Telecom Italia su scala nazionale che lunedì 25 giugno farà tappa a Catania con l’obiettivo di far emergere i migliori talenti del territorio locale e i protagonisti della “nuova” imprenditoria siciliana. L’evento, che avrà inizio alle ore 15 presso l’Auditorium del Monastero dei Benedettini in Piazza Dante 32, fa parte della serie di incontri promossi da Telecom Italia per sviluppare con “Working Capital” il maggiore acceleratore di innovazione in Italia, grazie a un investimento di 7,5 milioni di euro in 3 anni da parte del Gruppo.

All’incontro, proposto sotto forma di “dibattito aperto” sullo stato dell’imprenditoria digitale in Italia, parteciperanno il Rettore dell’Università di Catania Antonino Recca; Marco Patuano, Amministratore Delegato di Telecom Italia; Ivan Lo Bello, Vice Presidente di Confindustria; Antonio Perdichizzi, Presidente dei Giovani Imprenditori Confindustria Catania; Maurizio Caserta, Professore Ordinario di Economia Politica, Università di Catania; Elita Schillaci, Professore Ordinario di Imprenditorialità, Nuove Imprese e Business Planning, Università di Catania; Davide Bennato, Professore di Sociologia dei Media Digitali, Università di Catania; Giuseppe Vecchio, Direttore Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, Università di Catania. I lavori saranno coordinati da Gianluca Dettori, fondatore di dPixel.

L’evento si potrà twittare #wcatania.

Durante la tappa catanese saranno presentati dieci progetti, selezionati tra i business plan inviati al sito www.workingcapital.telecomitalia.it: i più promettenti entreranno nel percorso di approfondimento di Working Capital Accelerator con la possibilità di essere finanziati, mentre i tre progetti ritenuti più meritevoli ma non ancora sufficientemente maturi saranno sostenuti anche con la possibilità di partecipare a un “camp” di formazione e con un anno di mentorship del team di Working Capital.   

“Working Capital è il progetto di Telecom Italia attraverso cui diamo voce e risorse concrete alle idee che potranno contribuire a formare l’imprenditoria del futuro”, dichiara Marco Patuano, AD di Telecom Italia. “Dal suo lancio nel 2009, abbiamo raccolto più di 2500 progetti e contribuito all’avvio di oltre 100 tra start up e progetti di ricerca, a dimostrazione della validità dell’iniziativa. Con la tappa di Catania facciamo un ulteriore passo verso la creazione di un portafoglio di idee coerenti con lo spirito di innovazione di Telecom Italia, che al contempo può diventare un grande progetto di innovazione per il Paese”.

Catania, 22 giugno 2012