Oscar di Bilancio 2011: A Telecom Italia il “Premio speciale per la Governance societaria”

01/12/2011 - 18:00

- + Text size
Stampa

Nell’ambito dell’Oscar di Bilancio 2011, Telecom Italia si è aggiudicata il Premio Speciale per la Governance Societaria.  

In un anno caratterizzato da una pesante crisi finanziaria e da profonde incertezze socio-economiche, la Giuria del premio presieduta dal Professor Angelo Provasoli ha riconosciuto a Telecom Italia un’accresciuta attenzione verso le tematiche di governance. Già “ben strutturata”, la relazione di bilancio 2010 presa in esame ha colpito la giuria anche grazie alla sua versione interattiva, strumento “di facile navigabilità” che ricalca la componente tecnologica e innovativa del Gruppo, premettendo una migliore reperibilità e fruibilità delle informazioni anche da parte dei non addetti ai lavori. I giurati hanno inoltre apprezzato in particolar modo l’inserimento della Corporate Social Responsibility tra le attività soggette alla verifica del Comitato di Controllo Interno. Infine, è risultata buona la descrizione di remunerazioni e compensi di Amministratori e Sindaci.

Promosso da FERPI (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana), l’Oscar di Bilancio si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e nasce per premiare le società che attraverso i loro bilanci dimostrano la volontà e lo sforzo di trasmettere con la massima chiarezza possibili informazioni dettagliate e complesse sugli obiettivi e i risultati, integrando gli aspetti finanziari con quelli della CSR. Suddiviso in nove categorie, ha visto competere per i primi premi 24 società finaliste.

Milano, 1 Dicembre 2011