Telecomincontra: Al Festival delle Città Impresa tre appuntamenti d’eccezione disponibili in diretta streaming

08/04/2011 - 11:00

- + Text size
Stampa

Mario Brunello, John Micklethwait e Jack Dorsey saranno i protagonisti degli incontri realizzati e trasmessi sul web in collaborazione con Telecom Italia

Per il terzo anno consecutivo Telecom Italia è main partner del Festival delle Città Impresa, evento unico nel suo genere, perché riconosce e sostiene il valore fondamentale dello sviluppo della rete della conoscenza e dello scambio di esperienze e culture diverse, in un territorio – quale il Nord Est - più che mai strategico nell’economia e nella società del Paese.

Telecom Italia ritiene indispensabile discutere con le piccole e medie imprese, e con le diverse realtà del territorio, sui temi dell’innovazione e dello sviluppo, attraverso le modalità dialettiche tipiche del Festival delle Città Impresa, mettendo al servizio dell’iniziativa le più moderne tecnologie multimediali affinché il Web sia fattore di diffusione e condivisione dei contenuti più interessanti dell’evento.

Giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 aprile il Festival delle Città Impresa ospiterà Telecomincontra, il ciclo di appuntamenti sul futuro animati da ospiti d’eccezione che, grazie alla collaborazione di Telecom Italia, potranno essere seguiti anche via web in diretta streaming collegandosi all’indirizzo www.telecomitalia.com.

Questi gli appuntamenti previsti:

Giovedì 28 aprile, Villa del Conte (PD) ore 21.00: Le Regole dell’Arte “Pensavo fosse Bach”. Mario Brunello e Musicamorfosi rileggono e reinventano Bach.


Venerdì 29 aprile, Rovereto (TN) ore 21.00: “Crisi e ripresa”, il direttore dell’Economist John Micklethwait parla dell’impatto dell’industria tecnologica nell’economia europea e americana.

Sabato 30 aprile, Schio (VI) ore 17.00: “Innovare paga”, il fondatore di Twitter Jack Dorsey indica come vincere la crisi con idee e prodotti nuovi.

Telecomincontra conferma ancora una volta l’impegno di Telecom Italia nel sostenere l’informazione e la cultura attraverso l’utilizzo delle più avanzate tecnologie di comunicazione, nel solco di recenti iniziative che hanno consentito grazie al Web la fruizione di grandi appuntamenti culturali.

Venezia, 8 aprile 2011