Dal 3 al 7 maggio 2010 torna "Tutti su Internet"

12/04/2010 - 18:00

- + Text size
Stampa

La 5ª edizione della “Settimana dell’alfabetizzazione digitale”, promossa da Fondazione Mondo Digitale e Telecom Italia, quest’anno coinvolge oltre al Lazio, anche Marche, Piemonte, Lombardia e Romania. Aprono le aule di informatica ai cittadini del quartiere oltre 60 scuole di ogni ordine e grado e 50 centri anziani romani. Nella Capitale, capofila del progetto, l’inaugurazione dell’evento in video conferenza con anziani e studenti rumeni.

Protagonisti della settimana “Tutti su Internet” sono le scuole coinvolte nel programma di alfabetizzazione digitale per gli over 60 promosso dalla Fondazione Mondo Digitale, e i 50 centri anziani della Capitale che partecipano al progetto Telemouse, realizzato in collaborazione con Telecom Italia. Gli internauti senior, con gli studenti tutor e i docenti coordinatori invitano i cittadini a tornare nella scuola di quartiere per imparare l’abc del computer, scrivere una lettera, inviare un messaggio di posta elettronica, chattare o parlare al telefono via web, e usare i servizi on line della pubblica amministrazione. Nella Capitale i cittadini over 60 possono seguire i mini corsi di informatica anche presso gli Internet corner dei centri sociali anziani.

L’inaugurazione della settimana “Tutti su Internet” si tiene a Roma lunedì 3 maggio, alle ore 10, presso l’Istituto tecnico industriale “E. Fermi” (via Trionfale 8737) in videoconferenza con la città di Iasi in Romania dove la Fondazione Mondo Digitale ha esportato il modello Nonni su Internet. A raccontare la loro esperienza in collegamento con la Capitale sono i primi trenta nonni rumeni che stanno seguendo il corso di informatica, e-government e social networking, previsto dal progetto Silver, Stimulating ICT Learning for Active Eu Elders, nell’ambito del Programma comunitario Life Long Learning.

Le 60 scuole, che dal 3 al 7 maggio avranno computer accesi e collegamenti internet attivi, comprendono 29 scuole primarie e 29 scuole secondarie (9 di primo grado e 20 di secondo grado), dove si sono conclusi da poco i corsi di informatica per gli anziani.

Il piano di alfabetizzazione digitale ideato dalla Fondazione Mondo Digitale nel 2003 con il modello di apprendimento intergenerazionale Nonni su Internet è oggi declinato in più modi, a seconda dei contesti territoriali, e associato a più azioni (campagna riciclo, formazione cittadini stranieri ecc.). In particolare, nel Comune di Roma, con la collaborazione di Telecom Italia, è partito quest’anno il progetto TeleMouse. Con Auser e Spi-Cgil è stato siglato un protocollo d’intesa per il programma nazionale Nonni in Internet, un click per stare insieme. In Irlanda, Intel, partner storico della Fondazione, ha portato il piano nazionale Log On, Learn. In Spagna, Belgio e Romania gli over 60 studiano il computer con il progetto Silver, coordinato dalla Fondazione con il supporto dell’Università di Edimburgo (Regno Unito).

Roma, 12 aprile 2010