Capitale Digitale, il ciclo di dibattiti sul futuro dell'innovazione, al quinto appuntamento con “Internet e libertà - perchè dobbiamo difendere la rete”

09/03/2010 - 11:45

- + Text size
Stampa

Ospite d’onore Lawrence Lessig, direttore del Center for Ethics Edmond J. Safra Foundation presso la Harvard University e fondatore dell’organizzazione internazionale Creative Commons,  che terrà un intervento dal titolo “Il web e la trasparenza tra ideali e realtà”

Il panel di discussione, moderato da Riccardo Luna direttore di Wired Italia, vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Franco Bernabè, amministratore delegato di Telecom Italia

Si svolgerà giovedì 11 marzo, alle ore 15.00 presso la Sala della Regina a Palazzo Montecitorio, il quinto appuntamento di Capitale Digitale, il ciclo di incontri ideati da Telecom Italia, Fondazione Romaeuropa, Comune di Roma e il magazine Wired per fare il punto sugli aspetti della cultura digitale insieme a esponenti di livello internazionale provenienti da settori ed esperienze differenti.

L’incontro “Internet e libertà - Perché dobbiamo difendere la rete”, sarà introdotto dall’intervento di Gianfranco Fini, Presidente della Camera dei Deputati, e ospiterà la lectio magistralis di Lawrence Lessig, direttore del Center for Ethics Edmond J. Safra Foundation presso la Harvard University e fondatore dell’organizzazione internazionale Creative Commons, che rifletterà su come il Web stia influenzando il rapporto tra cittadini e politica, aumentando la circolazione e la visibilità dei dati e, di conseguenza, le responsabilità dei soggetti individuali e istituzionali. Internet rappresenta per definizione, per la sua stessa natura tecnologica di architettura aperta, il luogo deputato a realizzare in modo più completo l’idea democratica: Lessig illustrerà ideali e realtà, problematiche, sfide e opportunità di questo processo che sta radicalmente trasformando l’occidente.

A seguire si terrà un panel di discussione, moderato dal direttore di Wired Italia Riccardo Luna, e a cui prenderanno parte Franco Bernabè, amministratore delegato di Telecom Italia, Umberto Croppi, assessore alle politiche culturali e comunicazione del Comune di Roma, Fiorello Cortiana, Responsabile dell’innovazione della Provincia di Milano, Juan Carlos De Martin, responsabile Creative Commons Italia, Paolo Gentiloni, Deputato del Partito Democratico, Stefano Quintarelli, CEO di Reeplay, Paolo Romani, Vice Ministro allo Sviluppo Economico.

Sarà possibile seguire l’incontro anche in diretta web, all’indirizzo http://capitaledigitale.webcasting.it.

Il ciclo Capitale Digitale, inaugurato a settembre 2009, si compone di diversi appuntamenti con cui Telecom Italia - tra i soggetti maggiormente attivi nella promozione dell’innovazione e della cultura tecnologica nel nostro Paese -, la Fondazione Romaeuropa, il Comune di Roma e il magazine Wired intendono favorire la diffusione della cultura digitale nella Capitale attraverso il confronto tra i principali attori del settore.

L’incontro “Internet e libertà - Perché dobbiamo difendere la rete” è realizzato in collaborazione con Creative Commons e Centro Nexa, e con il supporto di Università La Sapienza (CATTID) e Provincia di Roma.

Roma, 9 marzo 2010