Telecom Italia: al via progetto per esportare know-how tecnologico nei mercati emergenti

27/09/2011 - 19:00

- + Text size
Stampa

Il Global Partnerships Program consentirà agli operatori di TLC dei mercati in espansione di accedere a competenze, esperienza internazionale e tecnologie del Gruppo Telecom Italia per sviluppare il proprio business e accrescerne la competitività

Telecom Italia lancia il Global Partnerships Program, un’iniziativa che permetterà agli operatori di telecomunicazioni presenti nei mercati emergenti di avvalersi del know-how, dell’esperienza internazionale e delle tecnologie del Gruppo per accrescere efficienza e competitività e sviluppare il proprio business. Il progetto sarà presentato al Telecoms World Middle East, l’evento che riunisce i principali operatori di TLC del Medio Oriente, in programma dal 3 al 6 ottobre a Dubai.

Il Global Partnerships Program si rivolge, in particolare modo, alle compagnie estere di telefonia fissa e mobile e ai MVNO (Mobile Virtual Network Operator) attivi in Africa, Medio Oriente e Asia, oltre che in Sud America, dove il Gruppo Telecom Italia ha una consolidata presenza.

Con l’avvio del Global Partnerships Program Telecom Italia entra nel mercato mondiale della consulenza rivolta alle società di telecomunicazioni con un approccio innovativo, fondato sul rapporto diretto tra gli operatori partner e le proprie strutture operative.

La capacità di gestire le tecnologie, l’ampia esperienza del Gruppo in mercati maturi ed emergenti e gli asset infrastrutturali consentono a Telecom Italia di offrire un portafoglio di servizi in grado di rispondere alle diverse esigenze degli operatori.

In particolare, l’iniziativa riguarda i seguenti ambiti:

  • reti di telefonia fissa e mobile, attraverso l’assistenza nella definizione dei piani tecnologici, nella progettazione, realizzazione e gestione di reti di ultima generazione (quali, per esempio, LTE e XG-PON1) e nel miglioramento dell’efficienza e della qualità di quelle esistenti
  • Information Technology, per l’ottimizzazione delle prestazioni dei sistemi IT attraverso il supporto nella progettazione, nella gestione e nell’outsourcing; innovazione e sperimentazione, attraverso la possibilità, per gli operatori che aderiscono all’iniziativa, di accedere ai laboratori di Telecom Italia per sviluppare i propri piani di innovazione ed effettuare test e collaudi di attrezzature, dispositivi e servizi
  • Joint Operations and Projects, per consentire agli operatori partner di far leva sulle economie di scala di Telecom Italia e ridurre costi e time-to-market.

Ulteriori informazioni sui servizi offerti sono disponibili sul sito gpp.telecomitalia.com.

 

Roma, 27 settembre 2011