Telecom Italia prima classificata nella gara Consip per i servizi di telefonia fissa della Pubblica Amministrazione

26/04/2011 - 12:45

- + Text size
Stampa

L’azienda si aggiudica il 75% delle linee a base d’asta. La convenzione avrà una durata di 36 mesi prorogabile fino a 48

Telecom Italia si è aggiudicata, in qualità di prima classificata, la gara indetta da Consip per l’attivazione di una convenzione relativa all’affidamento dei servizi di telefonia fissa (fonia e dati) per la Pubblica Amministrazione, ottenendo il miglior punteggio tecnico ed economico. Telecom Italia stipulerà con Consip una convenzione per la fornitura di 375 mila linee, pari al 75% del totale a base d’asta, ampliabili fino ad un massimo di 525 mila.

La gara, effettuata attraverso una procedura aperta sul valore di base d’asta di 1.280 milioni di euro, è stata aggiudicata secondo il criterio dell’offerta più vantaggiosa sia in termini tecnici sia economici.

La convenzione, che avrà una durata di 36 mesi prorogabile fino a 48, si rivolge a circa 19 mila Enti beneficiari, tra Centrali e Locali, prevedendo la fornitura da parte di Telecom Italia di linee di fonia tradizionale o VoIP, di accessi dati realizzati su connessioni a larga banda in tecnologia xDSL o fibra ottica di tipo internet o intranet.

Inoltre, le Amministrazioni potranno avvalersi delle prestazioni di Rete Intelligente come il Numero Verde e l’Addebito Ripartito, dei servizi di sicurezza, quali Firewall, Antivirus e Content Filtering, e a valore aggiunto come la posta elettronica e la gestione dei nomi di dominio internet.

Lo scorso febbraio Telecom Italia si è anche aggiudicata la gara indetta da Consip per la fornitura dei servizi di telefonia mobile.

 

Roma, 26 aprile 2011