Telecom Italia lancia la “Nuvola Italiana” e punta sul mercato dell’IT

20/09/2010 - 13:00

- + Text size
Stampa

Telecom Italia lancia la piattaforma evoluta di Cloud Computing che consente a Imprese e Pubblica Amministrazione la virtualizzazione di infrastrutture e applicazioni IT, in un modello di servizio a supporto di una maggiore competitività in termini di costi, innovazione e sostenibilità 

Bernabè: “Un altro primato nell’innovazione di Telecom Italia anche nel settore della convergenza dei sistemi, sempre più strategico per lo sviluppo di economia e imprese”

Gli otto Data Center nazionali di nuova generazione, assieme al Centro Nazionale di Assistenza, alle Control Room, al Security Operation Center, all’assistenza e consulenza, consentono a Telecom Italia di confermarsi primo operatore a livello nazionale per l’offerta completa che spazia dal settore TLC all’IT

Telecom Italia lancia la nuova piattaforma di Cloud Computing, basata sulla piena convergenza tecnologica tra TLC e IT, che consente alle Grandi Imprese e alla Pubblica Amministrazione di usufruire di infrastrutture e servizi in modalità “on demand” e “pay per use” e di ottimizzare ulteriormente i costi e le prestazioni, grazie alla possibilità di disporre di soluzioni costantemente aggiornate senza investire in risorse IT dedicate e in know-how specializzato.

Con questa iniziativa, che sancisce la nascita della “Nuvola Italiana”, Telecom Italia punta al mercato dei servizi “IT Managed” erogati in modalità Cloud, il cui valore al 2012 è stimato in circa 300 milioni di euro, con un tasso di crescita medio annuo 2009-2012 di circa il 20 %.

Franco Bernabè, Amministratore Delegato di Telecom Italia ha dichiarato: “Il lancio della piattaforma evoluta di Cloud Computing rappresenta un altro primato nell’innovazione di Telecom Italia anche nel settore della convergenza dei sistemi, sempre più strategico per lo sviluppo delle imprese e quindi dell’economia. Le aziende hanno infatti l'opportunità di spostare nella Rete le proprie applicazioni e infrastrutture e richiederle in funzione delle proprie necessità operative, evitando così investimenti onerosi. Telecom Italia, grazie ai suoi asset infrastrutturali, si propone quindi come principale player nazionale in questo settore in grado di intercettare buona parte del valore presente nella catena attuale dell’offerta di tecnologie dell’informazione”.     

Il lancio della nuova piattaforma di Cloud Computing si inserisce nella strategia di Telecom Italia nel settore ICT, all’interno della quale l’azienda abbina ai servizi di connettività soluzioni tecnologiche innovative erogate in modalità “as a service”. Tale piattaforma si avvale delle eccellenze tecnologiche del Gruppo Telecom Italia tra cui gli otto Data Center nazionali di nuova generazione presenti su tutto il territorio nazionale, il Centro Nazionale di Assistenza, le Control Room per amministrare centralmente l’infrastruttura, il Security Operation Center a garanzia della sicurezza della rete, un servizio di assistenza e consulenza oltre a una consolidata partnership con i principali player internazionali nel settore IT.

Questi asset infrastrutturali consentono a Telecom Italia di affermarsi come primo operatore a livello nazionale con un’offerta completa che spazia dal settore TLC all’IT, con tecnologie all’avanguardia e in grado di realizzare importanti economie di scala a pieno vantaggio del cliente.

I nuovi servizi di Cloud Computing di Telecom Italia consentono alle Imprese e alla Pubblica Amministrazione di abbattere significativamente il total cost of ownership delle infrastrutture IT, compresi i costi relativi ai consumi energetici, riducendo l’inquinamento e contribuendo a una maggiore sostenibilità ambientale. Le aziende possono così concentrare le risorse sul proprio core business con la garanzia di potere fruire sempre delle ultime tecnologie, in modo scalabile e flessibile, e secondo il modello ”pay per use”.

In particolare la nuova offerta, dedicata alle grandi e medie imprese e alla Pubblica Amministrazione, si articola in un portafoglio completo di servizi negli ambiti “Infrastructure as a Service” (Iaas), “Platform as a Service” (Paas) e “Software as a Service” (SaaS), quest’ultimo in collaborazione con i partner di Telecom Italia attivi nel settore IT.

Nei segmenti Iaas e Paas, saranno disponibili soluzioni di Storage, Desktop virtuali e soluzioni di Collaboration, oltre al servizio già disponibile di Hosting Evoluto che consente l’utilizzo da remoto di risorse hardware distribuite e di Videocomunicazione in Alta Definizione, erogabile su apparati eterogenei e tra aziende diverse. All’interno del segmento Saas sono comprese soluzioni di Infomobilità, gestione documentale ed Enterprise Resource Planning (ERP) dedicate alle Imprese, e soluzioni indirizzate alla Pubblica Amministrazione come l’Energy Management o gli Smart Services per la gestione intelligente del territorio, l’informatizzazione della scuola, l’inclusione sociale negli ospedali.

I dettagli dell’offerta e i riferimenti circa la rete di vendita alla quale Imprese e Pubblica Amministrazione potranno rivolgersi per ciascuna area geografica, saranno consultabili all’interno del sito dedicato, all’indirizzo: www.nuvolaitaliana.it

Il lancio della nuova offerta è affiancato da una campagna pubblicitaria realizzata dall’agenzia D’Adda Lorenzini Vigorelli - BBDO e pianificata su quotidiani, periodici e siti web.

Con questa nuova iniziativa Telecom Italia conferma ulteriormente il proprio impegno nello sviluppo di servizi e soluzioni ICT innovative in grado di aumentare la competitività di imprese e pubbliche amministrazioni a beneficio dell’intero sistema paese e per una maggiore sostenibilità.


Milano, 20 settembre 2010