Telecom Italia: dal 2010 sarà più facile fare acquisti con il cellulare

23/09/2009 - 16:30

- + Text size
Stampa

Dal prossimo anno con le nuove SIM di Telecom Italia sarà possibile acquistare dal telefonino un’ampia gamma di beni e servizi offerti dal Consorzio Movincom: dai titoli di viaggio di treni e bus ai ticket per il parcheggio, dai biglietti per teatri e concerti alle prenotazioni alberghiere

Telecom Italia e Movincom, il consorzio nazionale di esercenti e gestori interessati a sviluppare il canale di vendita mobile, hanno siglato un accordo che consentirà ai clienti di Telecom Italia di acquistare attraverso il telefonino un’ampia gamma di beni e servizi offerti da Movincom. Dal 2010, infatti, Telecom Italia integrerà nelle nuove SIM card un’applicazione specifica grazie alla quale sarà possibile, ad esempio, acquistare in mobilità i titoli di viaggio validi sulle reti di trasporto urbano e ferroviario, i ticket per i parcheggi e per gli impianti di risalita delle stazioni sciistiche, i biglietti per gli spettacoli teatrali ed altri eventi, oppure effettuare prenotazioni alberghiere.

Il pagamento del servizio acquistato sarà effettuato con gli strumenti finanziari messi a disposizione dagli operatori bancari che aderiranno all’iniziativa.

Il servizio di mobile commerce si basa sulla soluzione tecnologica SAT (SIM Application Toolkit) sviluppata da Telecom Italia, che garantisce elevati standard di sicurezza e la certificazione del numero di telefono da cui le singole transazioni vengono originate. Gli acquisti saranno effettuati in modo semplice e veloce, grazie a specifici menù, integrati direttamente nella SIM, che guideranno il cliente nella scelta. La richiesta del bene o servizio prescelto avverrà attraverso l’invio di un SMS, generato automaticamente dall’applicazione e contenente il numero di cellulare dell’acquirente, senza alcun dato sensibile relativo allo strumento di pagamento utilizzato.
Il servizio sarà disponibile su tutti i telefonini, senza la necessità di effettuare alcuna configurazione, e sarà aggiornabile in qualunque momento permettendo il progressivo arricchimento dell’offerta con nuovi beni e servizi.

Il Consorzio Movincom, rappresenta attualmente oltre 650 servizi operativi con un potenziale di oltre 1.500 servizi in sette differenti settori merceologici. Gli aderenti al consorzio, a oggi, sono: Trenitalia, GTT (Torino), CTM Cagliari, 5T (Torino), Ataf (Firenze), ATV (Verona), AMT Genova, TEP Parma, Ne-t (Gruppo APS Padova), Mobilità e Parcheggi (L’Aquila), Firenze Parcheggi, Telepark, Teleparking, CLUB Italia, AIPARK, ANAV, SIB – Società Impianti Bormio, Madonna di Campiglio, Monterosa ski, Funivie San Bernardo - La Thuile, Pila, Cervinia, Funivie Courmayeur Mont Blanc, Vittoria Assicurazioni, Coris Broker – 24h Assistance, Fratelli Carli, Charta-Vivaticket, BOL.it (libreria on-line del Gruppo Mondatori), SMS Hotels e Gruppo Prima. Numerose altre società sono in fase di adesione.

“Il cellulare, dopo essersi affermato come mezzo insostituibile di comunicazione personale - dichiara Oscar Cicchetti, Responsabile Domestic Market Operations di Telecom Italia - sta diventando un accesso personale alla rete, ai suoi contenuti ed ai suoi servizi: informazione, intrattenimento e applicativi professionali. Grazie alle potenzialità della SIM e dei nuovi terminali, il cellulare si affermerà anche come strumento potente e sicuro di transazione e di gestione dell'identità. L'accordo di oggi va in questa direzione offrendo un’ampia gamma di servizi ed una modalità d'acquisto sicura, semplice ed intuitiva”.

“Riteniamo che sicurezza e semplicità dell’esperienza di acquisto tramite cellulare siano elementi imprescindibili per lo sviluppo del mobile commerce e l’accordo con Telecom rappresenta un passo fondamentale in questa direzione”, afferma Enrico Sponza, vicepresidente del Consorzio Movincom. 
“Gli operatori bancari avranno a loro disposizione una filiera operativa già pronta ed integrata che potrà accelerare il loro ingresso nel business del mobile payment”.

 

Milano, 23 Settembre 2009