Telecom Italia si aggiudica gara CNIPA per la fornitura di servizi ICT alla Pubblica Amministrazione

12/06/2007 - 12:00

- + Text size
Stampa

TELECOM ITALIA SI AGGIUDICA GARA CNIPA PER LA FORNITURA DI SERVIZI ICT ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE


L’accordo, di durata quinquennale e del valore di oltre 180 milioni di euro, vede in partnership con Telecom Italia, ElsagDatamat ed Engineering


Il Raggruppamento Temporaneo d’Impresa guidato da Telecom Italia e comprendente ElsagDatamat (Società di Finmeccanica) ed Engineering Ingegneria Informatica si è aggiudicato il primo lotto della gara europea per la fornitura di servizi di Information&Communication Technology (ICT) per l’informatizzazione delle pubbliche amministrazioni, indetta dal CNIPA-Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione.

Il contratto, di durata quinquennale e del valore di oltre 180 milioni di euro, è stato firmato oggi dal Presidente del CNIPA, Livio Zoffoli e dall’amministratore delegato di Telecom Italia, Riccardo Ruggiero. Tale accordo consentirà alle amministrazioni pubbliche nazionali di accedere ad una piattaforma evoluta di servizi ICT, che saranno erogati attraverso un Centro Servizi dislocato in tre sedi nazionali (Roma, Pomezia e Milano) per assicurare la continuità delle prestazioni e l’affidabilità dei servizi. Tra questi, in particolare, la realizzazione e la gestione di siti e portali Internet, lo sviluppo e la manutenzione di interfacce web, la gestione centralizzata delle postazioni di lavoro dei dipendenti, la conduzione operativa dei server e il monitoraggio dell'efficienza delle applicazioni.

La gara rientra nel progetto strategico del Sistema Pubblico di Connettività (SPC), che consentirà l’integrazione delle PA, secondo predefiniti standard di interoperabilità e cooperazione. Grazie a questo accordo, Telecom Italia e i suoi partner supporteranno il processo di modernizzazione della PA, a favore del Sistema Paese, che è stato promosso dal CNIPA. Dopo aver progettato l’SPC e i servizi e gestito la sua realizzazione, il CNIPA effettuerà il monitoraggio e la supervisione sul contratto quadro per consentire l’aggiornamento delle tecnologie, dei servizi e dei prezzi.