Telecom Italia: Al via entro metà dicembre 2002 la fase sperimentale del servizio WI-FI ad uso pubblico

28/10/2002 - 12:00

- + Text size
Stampa

Il Ministero delle Comunicazioni ha rilasciato all’azienda
l’autorizzazione all’esercizio sperimentale del servizio

Telecom Italia ha ricevuto dal Ministero delle Comunicazioni l’autorizzazione all’esercizio sperimentale del servizio di comunicazione Wi-Fi ad uso pubblico per mezzo di Wireless-Lan operanti nella banda di frequenza 2.400-2.483,5 MHz. 

La sperimentazione di questo servizio, che consente l’accesso ad Internet a larga banda, sarà avviata entro la metà del prossimo mese di dicembre e riguarderà luoghi significativi del territorio nazionale, caratterizzati da elevato afflusso di pubblico (aeroporti, università, alberghi, ecc.). I clienti Telecom abilitati a tale servizio saranno circa 3.000.

Telecom Italia è stato il primo operatore italiano di Tlc a lanciare, nel giugno del 2002, il servizio Wi-Fi applicato alla tecnologia Adsl in luoghi privati. 

L’azienda auspica che la revisione della attuale Regolamentazione, relativa all’utilizzo delle frequenze per le Wireless Lan, ne consenta il libero uso così da poter erogare servizi al pubblico in linea con quanto si sta già delineando a livello internazionale.