Finsiel cede la sua partecipazione in Informatica Trentina (40,41%) a Deltadator

10/07/2002 - 12:00

- + Text size
Stampa

Finsiel (Gruppo Telecom Italia) ha siglato oggi un accordo con la società Deltadator (Gruppo Sequenza) per la cessione della quota di partecipazione del 40,41% detenuta in Informatica Trentina.

Il prezzo della vendita, per n. 8.081 azioni,  è pari a circa 8,7 milioni di euro con pagamento al “closing” e una plusvalenza nel  bilancio consolidato  Telecom Italia pari a 4 milioni di euro.

Tale accordo rientra nel progetto di riorganizzazione della business unit Information Technology Mercato del Gruppo Telecom Italia. La cessione della partecipazione di minoranza in Informatica Trentina, conferma infatti la volontà della business unit Information Technology Mercato di concentrare impegno e competenze verso partecipazioni che assicurino il controllo delle attività industriali. 

L’accordo firmato oggi prevede inoltre la collaborazione tra il Gruppo Sequenza e Finsiel in progetti comuni indirizzati alle aree della Pubblica Amministrazione e del Credito.

L’operazione è subordinata al gradimento del Consiglio di Amministrazione di Informatica Trentina.