Frati Minori Cappuccini e Telecom Italia Wireline: nasce il primo portale

28/06/2001 - 12:00

- + Text size
Stampa

Telecom Italia Wireline, la Business Unit di Telecom Italia per la telefonia fissa e Internet per le aziende, ha siglato un accordo con i Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa "Sant´Angelo - Foggia", per la realizzazione del primo portale "multimediale" su Padre Pio.

Grazie a quest´intesa, i fedeli del Beato di Pietrelcina, presenti in ogni parte del mondo, collegandosi al portale www.padrepio.it, troveranno tutti i siti ufficiali dei Frati Cappuccini dedicati al loro illustre Confratello. Inoltre, entrando in uno di questi siti (www.teleradiopadrepio.it), gli stessi fedeli potranno seguire in Rete le Celebrazioni religiose officiate nei luoghi legati a Padre Pio, oppure potranno raccogliersi virtualmente in preghiera presso la tomba del Beato o nel Santuario di San Giovanni Rotondo potendo ascoltare in diretta, 24 ore su 24, i programmi di Radio Padre Pio.

Tutto ciò sarà possibile grazie al servizio "WebStudios Streaming Solutions" di Telecom Italia Wireline, l´innovativa soluzione ideata per distribuire contenuti multimediali sul web garantendo velocità e alta qualità.

Grazie a questo servizio, il portale su Padre Pio diffonderà via web le immagini degli eventi religiosi, segnale audio compreso, attraverso un sistema di telecamere poste all´interno e all´esterno della chiesa di S. Giovanni Rotondo. Le immagini saranno poi inviate alla sala regia dove apposite apparecchiature digitalizzeranno i segnali e li trasmetteranno agli Internet Data Center di Telecom Italia. Gli "internauti" potranno collegarsi sia con modalità "Streaming Live" 24 ore su 24, sia "on demand". Quest´ultima opzione consentirà ai fedeli, a richiesta, di poter assistere anche a eventi registrati precedentemente.