Telecom Italia: di nuovo al via i servizi a larga banda per le aziende italiane

21/03/2001 - 12:00

- + Text size
Stampa

Telecom Italia sottolinea come la decisione presa oggi dal Tar del Lazio, che ha respinto il ricorso presentato da alcuni operatori contro la recente delibera dell´Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni sui servizi a larga banda, sancisce la legittimità delle posizioni assunte da Telecom e costituisce un passaggio fondamentale per l´evoluzione del mercato della larga banda.

Posizioni, giova ricordarlo, in linea con le delibere dell´Autorità, che, peraltro, hanno già permesso a diversi operatori, tra cui Albacom e Edisontel, di aderire all´offerta wholesale Xdsl di Telecom. Appare a tal proposito quantomeno singolare la presa di posizione dell´amministratore delegato di Albacom che fino ad oggi non ha visto riconosciute le proprie ragioni in nessuna sede deputata. La decisone del Tar del Lazio, inoltre, è la premessa fondamentale per il rapido riavvio delle offerte Xdsl di Telecom Italia, Ring e Full Business Company, alla clientela finale che ha finora visto ostacolata la propria volontà e possibilità di una rapida ed efficace trasformazione verso i nuovi modelli di business legati alla diffusione dei servizi a larga banda.