Telecom Italia e Banca Popolare di Vicenza: accordo per Banca Virtuale

15/06/2000 - 12:00

- + Text size
Stampa

La Banca Popolare di Vicenza e il Gruppo Telecom Italia hanno siglato un protocollo di intesa per lo sviluppo congiunto di attività di virtual banking (fornitura di servizi e prodotti finanziari e di pagamento tramite la rete Internet, i collegamenti phone banking e le strutture di call center) e di e-commerce.

L´accordo darà vita a una specifica collaborazione imprenditoriale e porterà all´ingresso di Telecom Italia in Banca Idea, la banca virtuale multicanale che fa capo alla Popolare di Vicenza, con una partecipazione nel capitale nel rispetto dei limiti stabiliti dalle normative vigenti in materia.

In base all´intesa Telecom Italia fornirà:
- tecnologie evolute (SMS, WAP, webphone, TV interattiva) per lo sviluppo delle modalità di accesso alla banca virtuale multicanale;
- sistemi di sicurezza, con particolare attenzione alla firma digitale;
- tecnologie e applicazioni per e-commerce, Internet evoluta e phonebanking.

Da parte sua Banca Popolare di Vicenza renderà disponibili l´infrastruttura organizzativa di Banca Idea e le sue conoscenze ed esperienze principalmente nei seguenti settori:
- servizi finanziari per il retail banking e corporate banking;
- portafoglio prodotti assicurativi e previdenziali;
- sistemi di pagamento, anche a livello internazionale;
- circuiti di carte di credito e di debito;
- sistemi di certificazione dei pagamenti;
- intermediazione nel settore mobiliare con consulenza e assistenza;
- commercio elettronico ed e-business per le piccole e medie imprese;
- supporto alle intese con le associazioni di categoria
- consulenza e formazione in ambito finanziario.

Nell´ambito di questo accordo Telecom Italia e Banca Popolare di Vicenza potranno fare leva anche sulle proprie reti distributive e sul patrimonio di conoscenza della rispettiva clientela.

"Nell´era della new economy - ha affermato Roberto Colaninno, Presidente e Amministratore Delegato di Telecom Italia - le banche sono sempre più consapevoli dell´importanza che le telecomunicazioni e le nuove tecnologie rivestono per la crescita e lo sviluppo dei servizi alla clientela. In Telecom Italia trovano un partener ideale per completezza di soluzioni, innovazione e competenze".

"La strategia che perseguiamo - ha dichiarato Gianni Zonin, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Vicenza - privilegia in particolare gli investimenti tecnologici e informatici, proprio per aggredire le aree del virtual banking e dell´e-commerce, senza per questo abbandonare l´attività di intermediazione con le famiglie e le imprese tramite il canale tradizionale delle filiali. L´accordo con un partner del prestigio di Telecom Italia conferma appieno il nostro intendimento di conseguire in tale ambito i migliori risultati".