Il Gruppo Telecom Italia vince in Perù la gara per il terzo gestore di telefonia mobile

30/03/2000 - 12:00

- + Text size
Stampa

Il Gruppo Telecom Italia si è aggiudicato la terza licenza di telefonia mobile in Perù con un´offerta pari a 180 milioni di US$ presentata attraverso Stet Mobile Holding, al termine di una gara cui hanno partecipato alcuni tra i principali gestori telefonici mondiali, tra cui Telex, AT&T, Vodafone/Airtouch.

Tale acquisizione si inquadra all´interno degli obiettivi strategici del Gruppo, che intende consolidare la presenza in America Latina riaffermando la leadership e i connotati di operatore pan-regionale sia nella telefonia fissa sia nella telefonia mobile. All´interno di questa strategia ed in considerazione delle specificità socio-economiche del Paese, il Perù garantisce elevate potenzialità di sviluppo, in particolare nel mercato della telefonia cellulare, con una penetrazione stimata in crescita dal 4% al 14% nei prossimi cinque anni.

La licenza, di tipo PCS e di durata ventennale (rinnovabile), consentirà di offrire il servizio radiomobile su tutto il territorio nazionale su una banda di frequenza di 1900 MHz, con un obbligo di copertura di almeno 9 città al di fuori di Lima entro due anni. Il bando di gara prevede che il Gruppo Telecom Italia abbia la possibilità di richiedere ulteriori licenze per servizi addizionali, inclusi servizi di telefonia di base e a lunga distanza.

Il Gruppo Telecom Italia ha previsto che il servizio venga fornito attraverso la tecnologia GSM, convinto che tale scelta sia in grado di assicurare un vantaggio competitivo rispetto agli standard tecnologici presenti nel mercato peruviano, sia in termini di qualità ed ampiezza dei servizi offerti, sia per le potenzialità fornite dal traffico roaming attivabile con tutte le altre realtà GSM nel mondo.

Secondo gli obblighi espressi dal bando di gara, il Gruppo costituirà una società di diritto peruviano direttamente concessionaria della licenza e avvierà una selezione di potenziali partner internazionali e locali cui assegnare quote di minoranza della nuova società.

La gara per la terza licenza mobile è stata indetta dal governo peruviano nell´ambito di un processo di liberalizzazione del settore nel Paese, dove gli attuali operatori sono Telefonica del Perù e Tele2000, entrambi attivi nella telefonia fissa e mobile.