Telecom Italia: accordo Laterza-Tin.it

07/02/2000 - 12:00

- + Text size
Stampa

Si chiama ARIEL, Archivio Interattivo per l´Educazione Letteraria, la prima antologia della letteratura italiana, ad uso didattico, veicolata su Internet. L´iniziativa nasce dalla partnership tra la Casa editrice Laterza, da sempre all´avanguardia nel proporre strumenti didattici innovativi, e Webscuola, il portale per la scuola realizzato da Tin.it, l´Internet Service Provider di Telecom Italia.

ARIEL è molto più che un semplice database di testi. Permette infatti ai docenti di identificare, grazie a uno specifico motore di ricerca, e di costruire, utilizzando un apposito Editor, percorsi antologici personalizzati di un´opera, di un genere letterario e di un autore. Ciascun brano è corredato da note di carattere esplicativo e commenti che evidenziano gli aspetti fondamentali dal punto di vista dello stile, del contenuto e dell´interpretazione critica. Schede biografiche degli autori e un glossario delle principali figure retoriche e strutture metriche completano i supporti per la consultazione. ARIEL rappresenta un concreto esempio dell´integrazione e della complementarità tra strumenti su supporto cartaceo e su supporto elettronico.
La nuova risorsa didattica della Casa editrice Laterza sarà disponibile sul sito Webscuola.tin.it, e verrà costantemente animata da laboratori multimediali, dibattiti on line e forum sulla letteratura. Le classi e gli studenti potranno, infatti, discutere e commentare tra di loro e con gli esperti i principali testi letterari italiani. Ad oggi sono più di 1000 le classi che gareggiano tra di loro partecipando attivamente al ricchissimo palinsesto di eventi on line di Webscuola per aggiudicarsi i 60 PC (portatili e fissi) e le vacanze studio messe in palio dal Concorso Exploratorium promosso da Tin.it.
Sempre nell´ambito della partnership tra Laterza e Tin.it, ai docenti che avranno in adozione le opere degli autori verrà distribuito un CD-Rom contenente Clubnet, l´accesso gratuito ad Internet di Tin.it, e l´Editor ideato ad hoc che, oltre a consentire il prelievo e l´elaborazione dei materiali di ARIEL, permette di condividere le proprie proposte di percorso pubblicandole sul sito Webscuola.

 

Roma, 7 febbraio 2000