Telecom Italia confermata per la settima volta consecutiva nei Dow Jones Sustainability Indexes

09/09/2010 - 17:30

- + Text size
Stampa


Telecom Italia, a seguito della revisione annuale dei Dow Jones Sustainability Indexes (DJSI - Indici di Sostenibilità del Dow Jones), è stata inclusa per la settima volta consecutiva in entrambe le categorie rilevanti degli indici, quelli mondiali (DJSI World) e quelli europei (DJSI Europe).

L'inclusione avviene a seguito di un rigoroso processo di valutazione dell’azienda svolto da agenzie di rating specializzate che ne analizzano la performance finanziaria e non finanziaria sulla base di criteri di natura generale e settoriale. Tali criteri riguardano, per esempio, le relazioni con i clienti, l’innovazione e la ricerca, la gestione dei rischi, le strategie relative ai cambiamenti climatici, la catena di fornitura e l’analisi degli impatti socio-ambientali del business.

La presenza di un’azienda negli indici di sostenibilità è un elemento di crescente interesse nella valutazione degli investitori che, con sempre maggiore frequenza, tengono in considerazione anche parametri non finanziari nelle loro scelte di portafoglio.

Per Telecom Italia, che è inclusa nei principali indici di Sostenibilità - tra cui Financial Times Stock Exchange for Good, Advanced Sustainable Performance Index, Ethibel Sustainability Indexes, KLD Sustainability Indexes, ECPI Ethical Indexes e Axia - a livello nazionale e internazionale, si tratta di un’importante conferma dell’impegno in campo ambientale e sociale.

Roma, 9 settembre 2010

In relazione a dichiarazioni apparse su alcune agenzie di stampa in seguito ad un incontro tenuto oggi con le rappresentanze sindacali dall’Amministratore Delegato Franco Bernabé, Telecom Italia smentisce fermamente che nel corso dell’incontro sia stato fatto alcun riferimento da parte dello stesso Amministratore Delegato alla politica dei dividendi, ad aumenti di capitale o alla sostenibilità del debito.


15 febbraio 2008

In relazione a dichiarazioni apparse su alcune agenzie di stampa in seguito ad un incontro tenuto oggi con le rappresentanze sindacali dall’Amministratore Delegato Franco Bernabé, Telecom Italia smentisce fermamente che nel corso dell’incontro sia stato fatto alcun riferimento da parte dello stesso Amministratore Delegato alla politica dei dividendi, ad aumenti di capitale o alla sostenibilità del debito.


15 febbraio 2008

In relazione a dichiarazioni apparse su alcune agenzie di stampa in seguito ad un incontro tenuto oggi con le rappresentanze sindacali dall’Amministratore Delegato Franco Bernabé, Telecom Italia smentisce fermamente che nel corso dell’incontro sia stato fatto alcun riferimento da parte dello stesso Amministratore Delegato alla politica dei dividendi, ad aumenti di capitale o alla sostenibilità del debito.


15 febbraio 2008