Consiglio di Amministrazione di Telecom il prossimo 25 marzo per convocare l’assemblea di bilancio

23/03/2010 - 18:16

- + Text size
Stampa


Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia si riunirà il prossimo 25 marzo per convocare l’assemblea di bilancio, che – come già annunciato – si terrà il 29 aprile p.v., con stacco cedola in data 24 maggio e pagamento del dividendo il 27 maggio 2010.

Il presidente Gabriele Galateri di Genola e l’amministratore delegato Franco Bernabè proporranno al Consiglio di Amministrazione di posticipare l’approvazione del bilancio 2009 al 12 aprile 2010, ultima data utile per il rispetto dei termini di legge per il deposito pre-assembleare.

Il rinvio consentirà, tra l’altro, al Consiglio di disporre, prima dell’assunzione delle determinazioni di competenza, delle risultanze delle consulenze tecnico-legali attivate dalla società su TI Sparkle.

Il percorso sopra descritto è stato verificato con le autorità di vigilanza del mercato e con i revisori ed i Sindaci della Società.

Milano, 23 marzo 2010


In relazione a dichiarazioni apparse su alcune agenzie di stampa in seguito ad un incontro tenuto oggi con le rappresentanze sindacali dall’Amministratore Delegato Franco Bernabé, Telecom Italia smentisce fermamente che nel corso dell’incontro sia stato fatto alcun riferimento da parte dello stesso Amministratore Delegato alla politica dei dividendi, ad aumenti di capitale o alla sostenibilità del debito.


15 febbraio 2008

In relazione a dichiarazioni apparse su alcune agenzie di stampa in seguito ad un incontro tenuto oggi con le rappresentanze sindacali dall’Amministratore Delegato Franco Bernabé, Telecom Italia smentisce fermamente che nel corso dell’incontro sia stato fatto alcun riferimento da parte dello stesso Amministratore Delegato alla politica dei dividendi, ad aumenti di capitale o alla sostenibilità del debito.


15 febbraio 2008

In relazione a dichiarazioni apparse su alcune agenzie di stampa in seguito ad un incontro tenuto oggi con le rappresentanze sindacali dall’Amministratore Delegato Franco Bernabé, Telecom Italia smentisce fermamente che nel corso dell’incontro sia stato fatto alcun riferimento da parte dello stesso Amministratore Delegato alla politica dei dividendi, ad aumenti di capitale o alla sostenibilità del debito.


15 febbraio 2008