TIM: siglato accordo con Lottomatica per pagare le bollette dal tabaccaio

01/08/2008 - 12:00

- + Text size
Stampa

Pagare le bollette TIM da oggi sarà ancora più comodo e veloce e si potrà fare sotto casa. Grazie ad un accordo siglato con Lottomatica Italia Servizi, infatti, tutti i clienti TIM in possesso di un abbonamento Consumer o Business, potranno pagare la bolletta presso il più vicino tra gli oltre trentamila punti vendita della rete Lis, aperti tutti i giorni, dalle primissime ore del mattino fino a tarda sera.
Per conoscere l’elenco completo basta consultare il sito www.lottomaticaservizi.it

Le procedure per il pagamento, che può essere effettuato sia in contanti sia con carta bancomat in tutti i negozi  abilitati ai servizi Lottomatica, sono facili e veloci. E’ sufficiente presentarsi al punto vendita con il bollettino postale allegato alla fattura e il negoziante digiterà  sul terminale il numero della linea telefonica e l’importo da saldare. Al termine dell'operazione verrà rilasciata una ricevuta che attesta l'avvenuto pagamento.
Il costo del servizio offerto da Lottomatica Italia Servizi è di 1 euro, (come un bollettino postale).

Lottomatica Italia Servizi:
è una società del Gruppo Lottomatica nata nel 1997 con l’obiettivo di sviluppare una nuova gamma di servizi (commerciali, di incasso e pagamento, di processing per aziende terze e istituzioni e, mediante la controllata CartaLIS IMEL S.p.A., servizi di monetica), utilizzando l’efficienza e la sicurezza dei propri sistemi di trasmissione dati on-line e la capillarità della propria rete distributiva. I Punti Vendita collegati alla rete Lottomatica Servizi, che appartengono a molte categorie, tra cui ricevitorie del Lotto, tabaccherie, bar, ristoranti, cartolerie, supermercati, rappresentano il più grande network di incasso e pagamento in Italia, vantando un portafoglio di oltre 60 servizi al cittadino. Presso i Punti Vendita collegati, il cittadino può acquistare i prodotti TIM di telefonia mobile: le ricariche (oltre a tutti i tagli tradizionali, sono disponibili anche le Ricariche Su Misura, che consentono di ricaricare qualsiasi importo compreso tra 5,00 e 200,00 euro, fino al centesimo) e le carte servizi.

Roma 1 agosto 2008.

In relazione a dichiarazioni apparse su alcune agenzie di stampa in seguito ad un incontro tenuto oggi con le rappresentanze sindacali dall’Amministratore Delegato Franco Bernabé, Telecom Italia smentisce fermamente che nel corso dell’incontro sia stato fatto alcun riferimento da parte dello stesso Amministratore Delegato alla politica dei dividendi, ad aumenti di capitale o alla sostenibilità del debito.


15 febbraio 2008

In relazione a dichiarazioni apparse su alcune agenzie di stampa in seguito ad un incontro tenuto oggi con le rappresentanze sindacali dall’Amministratore Delegato Franco Bernabé, Telecom Italia smentisce fermamente che nel corso dell’incontro sia stato fatto alcun riferimento da parte dello stesso Amministratore Delegato alla politica dei dividendi, ad aumenti di capitale o alla sostenibilità del debito.


15 febbraio 2008

In relazione a dichiarazioni apparse su alcune agenzie di stampa in seguito ad un incontro tenuto oggi con le rappresentanze sindacali dall’Amministratore Delegato Franco Bernabé, Telecom Italia smentisce fermamente che nel corso dell’incontro sia stato fatto alcun riferimento da parte dello stesso Amministratore Delegato alla politica dei dividendi, ad aumenti di capitale o alla sostenibilità del debito.


15 febbraio 2008